allattare in pubblico (domanda stupida...forse stupidissima)

Il luogo del pensiero, dell'approfondimento, della discussione; società, politica, religione e tanto altro su cui riflettere, un occhio critico sul mondo che ci circonda.
Avatar utente
Rie
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 7933
Iscritto il: ven dic 15, 2006 4:51 pm

Messaggio da Rie »

tati ha scritto:
Vedo l allattamento comnque come una cosa speciale, mi piace chi riesce ad allattare anche all esterno,ma perde quella cosa magica che cè quando si è solo madre e figlio.
Ma sai, Tati... nella mia esperienza, anche se ero in pubblico, era come essere in una sorta di bolla tutta per me e per il bambino. Almeno quando Alex e Fede erano neonati.
Ma questa è una percezione che varia moltissimo a seconda della mamma, è ben possibile un diverso modo di sentire!


Dilly
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 6079
Iscritto il: sab feb 21, 2009 4:21 pm

Messaggio da Dilly »

Il problema di mia cognata è che lei è già madre..ha una figlia di 12 anni e una di 2 e mezzo..
Avatar utente
Rie
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 7933
Iscritto il: ven dic 15, 2006 4:51 pm

Messaggio da Rie »

Oh cavolo, mi sono confusa, mi dispiace! ho letto male: il disgusto verso il parto naturale e non i due cesarei!
Tra l'altro... come si fa ad avere il disgusto per il parto naturale?!
Io ho un pessimo rapporto con il travaglio, non l'ho voluto rifare, ma per paura, blocco psicologico mio, e non per disgusto. Anzi, leggere di parti naturali felici mi fa sempre provare gioia per le mamme che li hanno avuti.
Avatar utente
caterina
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 17805
Iscritto il: ven feb 22, 2008 10:55 am
Contatta:

Messaggio da caterina »

Anche per me vale ciò che ha detto Rie.
Cerco di non allattare in mezzo alla moltitudine, ma se devo, mi creo comunque una sorta di bolla magica, nella quale siamo contenute solo io e Kily....senza mai staccare gli occhi dai suoi...e pare funzionare...lei si concentra ed io pure...
Dilly
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 6079
Iscritto il: sab feb 21, 2009 4:21 pm

Messaggio da Dilly »

Io non posso farcela a capirla..anche perchè per tutto il mio travaglio ( che è stato lungo e complicato, con Marta che ha iniziato a spingere per uscire che io non ero nemmeno di 4 cm rischiando di lacerarmi l'utero) ho continuato a ripetere per 17 ore l'importante è NON fare il cesareo perchè volevo letteralmente metterla al mondo io la mia bambina..e alla fine ho accettato il cesareo perchè mi hanno detto che lei iniziava ad essere in pericolo di vita.
Va beh..io comunque non mi faccio problemiad allattare in pubblico, tanto mentre la allatto per me esiste solo lei!!
babbo carmelo

Messaggio da babbo carmelo »

volevo dire la mia,
ma poi mi sono accorto di essere il primo maschio
sull'argomento

ed allora mi astengo
:red:
Saba

Messaggio da Saba »

babbo carmelo ha scritto:volevo dire la mia,
ma poi mi sono accorto di essere il primo maschio
sull'argomento

ed allora mi astengo
:red:
ci sarebbe stato bene un parere maschile , perchè no??
io ho sempre allattato con imbarazzo in giro, ovunque, ma con imbarazzo...andavamo al parco giochi col pupo grande e mi cercavo la panchina più in ombra, se stavamo facendo un giro trovavo angolini nascosti, in macchina davo la schiena ai finestrini!!!! Ma il mio è un problema , al contrario di molte testimonianze che ho letto, di cattivo rapporto col mio corpo. Credo che anche questo abbia influito nella decisione di smettere di allattare presto i bambini. :mumble:
Ba
Avatar utente
Artemis
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 4227
Iscritto il: mer dic 17, 2008 5:04 pm

Messaggio da Artemis »

babbo carmelo ha scritto:volevo dire la mia,
ma poi mi sono accorto di essere il primo maschio
sull'argomento

ed allora mi astengo
:red:

no no no, dicci dicci!!
Rispondi