Adozione a distanza

Il luogo del pensiero, dell'approfondimento, della discussione; società, politica, religione e tanto altro su cui riflettere, un occhio critico sul mondo che ci circonda.
Rispondi
renocchia
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1807
Iscritto il: mer ott 05, 2011 9:11 am

Adozione a distanza

Messaggio da renocchia »

L'abbiamo fatta, abbiamo scelto un maschietto e ci hanno abbinato ad Awudu, 9 anni del Ghana.
Ci é arrivata la sua foto e... Da li mi sono partiti mille dubbi: vedere quel bimbetto in posa mi ha perplesso... Non so spiegare bene il motivo, ma ho come l'amaro in bocca.
Ci siamo affidati ad Actionaid, sperando sia un'associazione seria, ma il dubbio di aver fatto una cazzata rimane.
Non vorrei che fossero aiuti dati un po' così, che fosse un business sulla pelle di questi poveri bambini.
Noi lo abbiamo fatto con l'intenzione di aiutare un piccoletto a crescere con meno difficoltà, ad andare a scuola sapendo che quei soldi sono destinati anche alla sua comunità in cui Actionaid ha dei progetti che mi erano sembrati validi.
Ma quella foto... Quella foto mi é sembrata di una finzione assoluta... Qualcuna di voi ha esperienza?


Sent from my iPhone using Tapatalk


Avatar utente
Seem83
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3499
Iscritto il: mar gen 24, 2012 11:23 am
Località: Torino

Re: Adozione a distanza

Messaggio da Seem83 »

Premetto che non ho mai adottato.
Ho un carissimo amico che è frate missionario in Angola e qualche anno fa gli chiedemmo se era possibile adottare a distanza un bambino della sua parrocchia.
Lui ci disse chiaramente che questo tipo di adozioni le sconsiglia fortemente. Secondo lui ė molto meglio fornire sovvenzioni per un progetto che serve all'intera comunità, piuttosto che al singolo. E aggiunse che molte volte queste adozioni, si sono vere ma il bambino ne beneficia molto poco perché la famiglia stessa, non le associazioni, lo sfrutta solo per i soldi che riceve.
Comunque attendo con te esperienze invece positive. Magari è solo la realtà Angolana ad essere così.
Avatar utente
Marti80mela
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 387
Iscritto il: mar ago 06, 2013 12:11 am
Località: prato

Re: Adozione a distanza

Messaggio da Marti80mela »

Io ho adottato da4 anni un bimbo del Lesotho
Proprio con actionaid

Avevo un po di dubbi pure io.poi mi son decisa.
Un caffe al giorno che regalo ad altri.
Invece di buttarlo in un gratta e vinci
Mi son detta faccio questa esperienza. .

Inviano ogni tanto lettera e foto
E x mail mi aggiornano sui progetti del territorio dove il bimbo vive e dove è sede actionaid.

La prima foto che mi arriverò è stata una emozione grande. Il bimbo ci faceva la linguaccia
L'ho amato subito

Per me è beneficienza. Poi è logico pensare che i costi per i nvio pubblicità/contatti/stampa foto ecc.. ci siano e che tutti i soldi non arrivano a lui direttamente.
Ma l'istruzione so che viene pagata per lui...
renocchia
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1807
Iscritto il: mer ott 05, 2011 9:11 am

Re: Adozione a distanza

Messaggio da renocchia »

Per i soldi parlano di 80% destinato alla comunità/ famiglia del bambino e 20% destinato ad Actionaid in Italia per spese varie...
Il dubbio era sulla validità di questi progetti, se é il modo giusto per aiutare...


Sent from my iPhone using Tapatalk
Avatar utente
Tittiba
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1905
Iscritto il: dom ago 25, 2013 4:35 pm

Re: Adozione a distanza

Messaggio da Tittiba »

Premetto che per me sarebbe meglio e più preciso chiamarlo sostegno a distanza, perché molti confondono, spesso mi sento rispondere quando dico che ho adottato un bambino "si anch'io ho adottato un bambino a distanza"....va be' problema mio.
Non è riferito a te Reneé ci mancherebbe è il linguaggio comune purtroppo.
Ecco premesso questo sarei più d'accordo come diceva seem mandare dei soldi alla comunità e sostenere quella, la rete sociale, sarebbe più giusto ma credo pure che molti non sanno come fare e si affidano a chi pubblicizza la loro azione.
Non credo ci sia nulla di sbagliato e ovvio se stai a guardare tutto non ci si deve fidare più di nessuno...lo si fa in buona fede e basta.
Io non ho adozioni a distanza, una coppia di amici si, conosce il sacerdote della missione e da' tutto direttamente a lui e hanno pure conosciuto il bambino, lo stesso come parrocchia abbiamo sostenuto gli studi di un bambino, oramai laureato, tramite le suore della missione di quel luogo, suore che stanno anche nel nostro paese. Ma questa è un'altra cosa, bisognerebbe conoscere e certo è tutta un'altra storia, lì il dubbio non si insinua.
Riguardo la foto ci sta che sappia di finzione ma non perché lo sia, solo perché magari quel bimbo dall'altra parte poteva essere emozionato, o manco lui capire perché doveva stare in posa o il carattere che so, insomma vedrai poi nel proseguire del cammino, credo abbiate fatto una buona cosa magari pretendi di sapere sempre tutto che ti tengano aggiornata, non so bene come funziona con queste grandi associazioni.
Fare del bene fa sempre bene...se lo si fa con amore, credo tu debba stare tranquilla in questo senso. :smile:
renocchia
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1807
Iscritto il: mer ott 05, 2011 9:11 am

Re: Adozione a distanza

Messaggio da renocchia »

In realtà gran parte della cifra sostiene la comunità intera nella quale stanno sviluppando alcuni progetti che mi erano sembrati validi; pare che ci diano riscontri sul l'avanzare di questi ( costruiscono scuole, formano le persone ad insegnare, a costruire pozzi ecc)



Sent from my iPhone using Tapatalk
nene70
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 7426
Iscritto il: ven dic 15, 2006 11:54 pm

Re: Adozione a distanza

Messaggio da nene70 »

io sono anni che pratico il sostegno a distanza.
dal 95 ho aiutato tre bambini a completare il percorso scolastico.
ho sempre ricevuto la valutazioni,le pagelle, le loro lettere e i disegni, le lettere dei genitori che mi spiegavano come parte dei soldi che investivo venivano destinati alla comunità, per sostenere l'agricoltura e l'allevamento del bestiame.

e ho imparato il portoghese per poter comunicare con loro :D

è sempre stata una soddisfazione per noi,soprattutto vederli felici.
le foto che mandano come documenti sono pose ufficiali,ma a me piacciono molto quelle che mi mandano per natale, fatte dagli assistenti, della vita quotidiana,dei sorrisi,del lavoro..
l'orgoglio di esibire un quaderno ordinato e con bei voti.
non ci siamo mai pentiti della decisione che abbiamo preso e che portiamo avanti.

quest'anno finisce il percorso la mia ultima bimba e sicuramente continueremo con il monzambico,ormai siamo amici più che genitori a distanza :)
Rispondi