Mamma e donna

Il luogo del pensiero, dell'approfondimento, della discussione; società, politica, religione e tanto altro su cui riflettere, un occhio critico sul mondo che ci circonda.
Trilli
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3868
Iscritto il: lun ago 05, 2013 12:28 pm

Re: Mamma e donna

Messaggio da Trilli »

Esco davvero di rado la sera, anche perché mi piace godermi il marito quando Alice va a dormire.
Però tutti i sabati mattina sono miei:-)


Avatar utente
Scilla
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 6229
Iscritto il: ven dic 15, 2006 4:55 pm

Re: Mamma e donna

Messaggio da Scilla »

quando avevo solo daniele ed ero single mi era difficile uscire con le amiche
capitava pochissimo, ma lo desideravo tantissimo e mi dicevo sempre che se questo bimbo avesse avuto un padre a casa io avrei potuto evadere ogni tanto
perchè delegare ad un padre non è nemmeno delegare per me, ma delegare ai nonni...e così finiva che uscivo pochissimo nemmeno una volta al mese

adesso andrea è troppo piccolo chiaramente e io troppo stanca per uscire
ma quando sarà più grandino cercherò di uscire un po' più spesso per prendermi uno spazio mio, che siano uscite con le amiche o uno sport un corso ecc...

non capisco come si possa giudicare male una mamma per questo
ma dove siamo nel 1400?
BABA
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 101
Iscritto il: mar apr 10, 2007 6:40 pm

Re: Mamma e donna

Messaggio da BABA »

Per me essere donna e mamma non sono l'uno la cancellazione dell'altro.
E' diritto di. Chi se lo sente uscire con le amiche, andare al cinema, a bere un ape o altro.

Io sono in standby perche' Sofia e' molto piccola, ma appena cresce ed e' piu gestibile ho in programma un week solo amiche, per il momento le uscite le faccio ...sempre solo donne ma con Sofia al seguito.

Fregatene di quello che dicono l'importante e' che tu stia bene e il stare bene Donna equivale al stare bene mamma

Inviato dal mio ASUS Transformer Pad TF300TL con Tapatalk 4
Avatar utente
bea
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3163
Iscritto il: lun ago 05, 2013 10:19 pm

Re: Mamma e donna

Messaggio da bea »

Io, pensa, mi faccio delle colpe perche' non esco!
Non ho le energie mentali di andare a cercare le mie amiche storiche, di rimettermi in gioco con persone che ho perso di vista con la maternita'..... Sono pigra, pigra, e la sera vorrei solo schiantare a letto con il mio libro.
C'e' anche da dire che qui la sveglia e' alle sette, max, sempre. E fare tardi la sera vuol dire (per me, per il mio fisico) scontarla per giorni.

Pero' sbaglio, lo so. Dovrei sforzarmi, chiamare, uscire.
Mi si annebbia il cervello altrimenti.
Avatar utente
superstrafra
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3675
Iscritto il: lun set 07, 2009 10:47 pm

Re: Mamma e donna

Messaggio da superstrafra »

mik ha scritto:sull'argomento ho accantonato qualsiasi remora / pseudo-senso di colpa potessi in teoria provare.

se vuoi e puoi, fallo.
sì, c'è l'aspetto del "tu sarai più rilassata e questo sarà positivo anche per marito e figli", io vado oltre.
credo sia un diritto. che poi non sia sempre esercitabile per problemi di varia natura (logistici, di poco tempo a disposizione per stare coi figli, acciacchi vari, periodi particolarmente incasinati...), pazienza, si rimanda.
ma se puoi, non farti problemi.

ovviamente alla base deve esserci la complicità e la comunione di vedute col proprio compagno, e la reciprocità della cosa. concordare insieme le uscite è fondamentale.

[cmq è vero che coltivare le amicizie, non isolarsi nel bozzolo-famiglia è qualcosa di positivo per tutti]
Io, giuro, l'ho sempre vissuta in modo molto disinvolto, nel senso che mi è sempre sembrato normale avere le mie amicizie e coltivarle nei limiti del possibile, e mi riferisco comunque a circa tre uscite al mese...
Tali uscite in solitaria sono sempre concordate in giorno ed orario con mio marito; cerco sempre di trovare il modo di contribuire comunque nella gestione delle bimbe nell'arco della giornata, dai compiti alla preparazione della cena, in modo da non delegare tutto tutto e da essere presente nelle 24 ore, ed è sempre stato così.
Ho faticato a far capire a mio marito (che ha una cena al mese organizzata con la compagnia e raramente esce in altre occasioni) che 3 uscite in un mese non corrispondono esattamente ad essere sempre fuori, e che non è propriamente corretto includere nelle uscite le spese al supermercato, gli acquisti di vestiario per le bambine o di regali compleanno o ancora le sedute dalla psicoterapeuta...
Avatar utente
superstrafra
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3675
Iscritto il: lun set 07, 2009 10:47 pm

Re: Mamma e donna

Messaggio da superstrafra »

Luna ha scritto:io sono come te, poche amiche fidate e, ora che i figli sono grandini, voglia di ritrovare me stessa e i miei spazi.
sono una moglie, una mamma ma fondamentalmente un donna.
marito condivide questo pensiero, anche lui di tanto in tanto si ritaglia i suoi spazi

non faccio grandi cose, eh, giusto qualche uscita serale in compagnia, per chiacchiere spensierate tra donne ( e non sempre e soltanto tra mamme) o un giro di shopping.....non sono mai andata via qualche giorno se non per lavoro (ma soprattutto per ragioni organizzative nella gestione familiare senza aiuti esterni)

il vantaggio è che vivo lontana dal parentume del marito che, so già, non apprezzerebbe....
per come sono fatta io ti dico però che non me ne farei un problema e ignorerei la loro opinione
Io vivo lontano dal mio parentume (genitori e sorelle escluse) :loooool:
Ci provo a darmi una spiegazione del perché di giudizi tanto taglienti, e l'unica giustificazione che do è da ricondurre, appunto alla famiglia.
Quella di mio marito, infatti, è piuttosto numerosa e unita, e tutti i suoi membri tendono ad incontrarsi tra loro piuttosto che con amicizie esterne; di fatto, a ben pensarci, nessuno di loro ha grosse amicizie, ed anche ci fossero di sicuro non le frequentano MAI, tantomeno singolarmente...
Avatar utente
superstrafra
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3675
Iscritto il: lun set 07, 2009 10:47 pm

Re: Mamma e donna

Messaggio da superstrafra »

candyda ha scritto:Fino a poco tempo fa, io facevo parte di quelle mamme (stupide) che si annullano come donne per star dietro ai figli (nel mio caso una sola figlia).
Havevo ridotto le uscite con le mie amiche a: una cena per natale e una cena per il mio compleanno, quindi mediamente le vedevo da sola una volta ogni sei mesi.
Perchè? perchè mi sentivo in colpa ad "abbandonare" Giada per svagarmi.
Per fortuna poi ho capito che invece mi serve staccare la testa, mi serve sentirmi di nuovo donna, mi serve lasciare qualche volta marito e figlia.
E per fortuna ho delle amiche vere e sincere che hanno saputo aspettare i miei tempi, per ritrovarci.
Per il momento non mi sento proprio di dormire lontano da casa per svago; ho dovuto farlo per motivi famigliari e mi è pesato molto non addormentarmi con la mia pupetta di fianco.
Ma, vedi, io posso anche pensare che, non frequentando le tue amiche, tu ti perda qualcosa, e posso anche provare a convincerti che "abbandonare" un figlio è altro da quello di cui stiamo parlando...
Eppure non mi permetterei mai di dirti che sbagli o di parlare male di te con altri per questo motivo o ancora di reputarmi migliore!
Avatar utente
pala4ever
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 2190
Iscritto il: mar dic 11, 2007 5:07 pm

Re: Mamma e donna

Messaggio da pala4ever »

Oh Super....sara mica un modo gentile per dirmi che non vuoi uscire con me, Karin e Agnese eh??!!!


Scherzo, ma io mi trovo in situazione analoga.
Ho tutta la libertà del mondo, semprechè gli altri non abbiano altro da fare....:-D e per gli altri intendo marito, nonni, ecc.
Rispondi