se non prende bravo ci resto male

Il luogo del pensiero, dell'approfondimento, della discussione; società, politica, religione e tanto altro su cui riflettere, un occhio critico sul mondo che ci circonda.
Avatar utente
kida
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 659
Iscritto il: mer set 17, 2008 9:42 am

se non prende bravo ci resto male

Messaggio da kida »

lo so è un problema mio e ci devo lavorare tantissimo, Andrea è sempre stato un bambino molto avanti, con una notevole proprietà del linguaggio e molto sveglio e intelligente, tutte le maestre dal nido in poi mi hanno detto questo.

adesso siamo in prima e ovviamente ci sono cose che gli piacciono di più e cose meno... però se vedo un bravissimo sono contenta ma se vedo già bravo sono già meno contenta e se poi come è successo ultimamente vedo che la maestra mette V ,nel senso di visto ma il compito lo hai fatto male o non lo hai capito ci resto proprio male.

vedo che Andrea ha problemi con gli spazi nella pagina, lui tende a scrivere tutto di seguito, a concentrare i disegni tutti vicini senza un ordine preciso, i suoi quaderni sono molto disordinati, e mentre i primi mesi non dicevo niente per farlo adattare a questa nuova realtà, adesso gli sto facendo notare gli errori e gli sto facendo vedere come si deve fare, lui a poco a poco sta capendo infatti ieri è venuto a casa con due bravissimo e gli spazi al posto giusto.

ovviamente se anche prende bravo non gli dico niente gli faccio i complimenti ma dentro di me ho una piccola delusione ( ma sarò scema!!!) invece quando ha preso visto e ha sbagliato completamente il compito ho pensato che non lo avesse capito e l'ho fatto rifare a casa spiegando le cose; cosa dite sto sbagliando e devo lasciare il compito alle maestre o va bene così???????

io che mi ero ripromessa che sarebbe stato lui a gestirsi da solo come meglio credeva adesso sono invasa dai dubbi.


Avatar utente
Vavi
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 3861
Iscritto il: ven dic 15, 2006 7:00 pm

Messaggio da Vavi »

Secondo me dovresti chiederlo alle maestre cosa fare in caso di compiti fatti malino, cosi' vi coordinate.
Avatar utente
lenina
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 33486
Iscritto il: dom feb 24, 2008 6:43 pm
Contatta:

Messaggio da lenina »

Sono dell'idea che se la maestra ritiene che il compito vada rifatto debba essere lei a dirlo.
Così c'è anche il rischio di farlo vivere come punizione.

Comunque a noi mettevano il "visto" anche quando controllavano solo in fretta che fosse fatto
Avatar utente
kida
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 659
Iscritto il: mer set 17, 2008 9:42 am

Messaggio da kida »

vavi ha scritto:Secondo me dovresti chiederlo alle maestre cosa fare in caso di compiti fatti malino, cosi' vi coordinate.
ecco questa me la segno chiedo sicuramente
lenina ha scritto:Sono dell'idea che se la maestra ritiene che il compito vada rifatto debba essere lei a dirlo.
Così c'è anche il rischio di farlo vivere come punizione.

Comunque a noi mettevano il "visto" anche quando controllavano solo in fretta che fosse fatto
il visto viene messo solo se fanno male il compito al posto del brutto voto per non mortificarli, i compiti in questione erano stati cancellati tutti dalla maestra che al posto di rispiegare ad andrea come era il modo corretto di farli li ha riscritti lei
Avatar utente
la Martina
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1394
Iscritto il: mer set 30, 2009 11:05 am

Messaggio da la Martina »

pensa che per lui è tutto nuovo, che magari in quel compito con gli spazi sbagliati lui magari era orgoglioso dei colori o delle lettere tutte alte uguali... Io lo guarderei con lui, il compito, apprezzando le cose belle e commentando quelle che potevano essere fatte meglio, ma non glie lo farei rifare, a meno che non sia lui a chiedere: mamma cosa dovevo fare qui? Mi aiuti con gli spazi che lo voglio ridare meglio? La maestra è una, e non creerei una 'doppia gestione' ... Che ne pensi?
Avatar utente
ki09
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 599
Iscritto il: gio feb 18, 2010 11:22 am

Messaggio da ki09 »

Secondo me già il fatto che in prima elementare abbiano dei compiti a casa sarebbe motivo di discussione , comunque Rispiegare per me è positivo , ma parlerei con la maestra per concordare il da farsi e sproneri Andrea a chiedere alla maestra se non ha capito.
Inoltre non trovo bello che la maestra abbia riscritto senza spiegare .
Avatar utente
ki09
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 599
Iscritto il: gio feb 18, 2010 11:22 am

Messaggio da ki09 »

Secondo me già il fatto che in prima elementare abbiano dei compiti a casa sarebbe motivo di discussione , comunque Rispiegare per me è positivo , ma parlerei con la maestra per concordare il da farsi e sproneri Andrea a chiedere alla maestra se non ha capito.
Inoltre non trovo bello che la maestra abbia riscritto senza spiegare .
Avatar utente
kida
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 659
Iscritto il: mer set 17, 2008 9:42 am

Messaggio da kida »

la Martina ha scritto:pensa che per lui è tutto nuovo, che magari in quel compito con gli spazi sbagliati lui magari era orgoglioso dei colori o delle lettere tutte alte uguali... Io lo guarderei con lui, il compito, apprezzando le cose belle e commentando quelle che potevano essere fatte meglio, ma non glie lo farei rifare, a meno che non sia lui a chiedere: mamma cosa dovevo fare qui? Mi aiuti con gli spazi che lo voglio ridare meglio? La maestra è una, e non creerei una 'doppia gestione' ... Che ne pensi?
ecco bella domanda che ne penso????? sono molto combattuta, da una parte vorrei lasciar correre , dall'altra lo vedo molto menefreghista nella gestione scuola, molto frettoloso nel fare i compiti a lui non interessa " l'immagine " ma l'importante è che siano fatti in fretta perchè lui non vuole perdere tempo

nel colloquio che abbiamo fatto prima delle vacanze di natale le maestre avevano notato un calo in andrea che reputavano stanchezza, detto fuori dai denti per me si stà annoiando e non poco sempre le stesse cose adesso stanno facendo le sillabe e a ogni sillaba nuova gli esercizi sono gli stessi, e che due pall.... mi stancherei anch'io, ma ovviamente a lui non lo dico

ecco mi son permessa di dargli " ripetizioni" sui compiti sbagliati ( che devo dire sono pochi) perchè non ho visto da parte della maestra un interesse a fargli notare gli errori e a fargli capire come fare le cose nel modo giusto
Rispondi