Il camper

Consigli, dritte e informazioni per viaggiare con la famiglia senza spiacevoli sorprese
Avatar utente
caterina
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 17805
Iscritto il: ven feb 22, 2008 10:55 am
Contatta:

Re: Il camper

Messaggio da caterina »

La mia migliore amiche l'ha comprato usato a 38mila euro. E' piuttosto nuovo ed enorme (le occupa tutto il giardino).
Io la vedo (li vedo) molto felici dell'acquisto, ma altrettanto... come posso dire... schiavi.
Schiavi perché il camper è a tutti gli effetti una casa, e va manutenuto, pulito, controllato e ha molte spese di gestione.
Lei lo va a spolverare o controllare l'equipaggiamento tutti i giorni.
I miei vicini di casa gli sono attorno ogni santo giorno. I vicini di mia sorella pure.
Diventa anche passione, ovviamente, quindi non ci metti le mani perché DEVI, ma perché è una passione.
Anche lei si sente schiava del doverlo usare perché hanno speso tantissimo, quindi dice mica posso tenerlo lì e guardarlo, e a volte escono anche se non avrebbero moltissima voglia. Inoltre, mi ha detto, andare in campeggio non è che sia poi così economico. Alla fine ti costa comunque quasi come un B&b...
Io non avrei mai la testa (e i soldi) per acquistare un aggeggio del genere. Ma un pochino invidio chi li ha!


Avatar utente
Flavia
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 1195
Iscritto il: mar ago 05, 2008 11:40 am
Contatta:

Re: Il camper

Messaggio da Flavia »

Caterina ha scritto:Lei lo va a spolverare o controllare l'equipaggiamento tutti i giorni.
:mhh:

mi sembra una grossa esagerazione, e come dici tu una schiavitù. Solo che è una schiavitù a mio avviso superflua.

La gestione di un camper è come la gestione di una casa vacanze, eh. Se lo pulisci bene dopo il viaggio e lo tieni chiuso non hai necessità di pulirlo tutti i giorni. Quando ti prepari a partire, se ti piace pulito, vai dentro e gli dai una rinfrescata.

Io ho casa giù in Sicilia ma non è che ogni santo giorno vado giù o pago una donna per pulirmela. La chiudo bene e poi il primo giorno che vado giù spolvero e lavo. Se le case sono chiuse al massimo si fa un pò di polvere.

Idem il camper.

Poi certo, se ocmpri il camper per farci una o due vacanze all'anno... beh, è meglio se ti fai un pò di calcoli perchè potrebbe non convenirti.
noltre, mi ha detto, andare in campeggio non è che sia poi così economico. Alla fine ti costa comunque quasi come un B&b...
Scusami ma sono camperisti della domenica... un camper non ha bisogno di andare in campeggio, è totalmente autosufficiente. Non è una roulotte.

Se vuole farsi un giro senza spennarsi, si cerca qualche bella sagra in giro e va di aree di sosta.

Per farti un esempio lo scorso week end a Bevagna (perugia) c'era la fiera delle Gaite. Tutto il borgo medievale addobbato, mercatino medievale, spettacoli, cibo. Molto carino.

Bevagna ha un'area di sosta enorme, verdissima, con scarico e carico acqua totalmente gratuita. Tre giorni lì ti costano solo il costo della benzina.
Un B&B col cavolo che viene così, non ci rientri neanche con il surplus di benzina che richiede il camper (perchè consuma un pò di più rispetto alla macchina).
Avatar utente
caterina
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 17805
Iscritto il: ven feb 22, 2008 10:55 am
Contatta:

Re: Il camper

Messaggio da caterina »

Per we lunghi credo vadano in campeggio, o tipo ora che vanno al lago di garda una settimana, vanno in campeggio, anche per avere un minimo di comodità.
Nei we normali credo aree di sosta normali.
Avatar utente
la yle
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3291
Iscritto il: gio ago 23, 2007 3:03 pm

Re: Il camper

Messaggio da la yle »

Flavia ha risposto molto bene e quoto tutto

per noi ormai è imprescindibile. Ma lo usiamo anche per nle trasferte di nuoto di mio figlio senza certe cose nn potremmo permettercele....è vero mi potreste dire:senza il costo d acquisto faresti vacanza comunque. La mia rata è di circa quattrcento e al mese ma mon ho mutuo ecc. Quindi con questa cifra potenzialmente potrei uscire tutti i we (a spesa per il cibo è come a casa) main albergo in quattro per quattro we al mese spenderei ovviamente moooolto di più.

Piuttosto dalla valtellina di n un we dove andreste per non fare più di tre ore di viaggio? Escludi la svizzera che è molto rigida nel controllo pesi e i camper italiani sono srmpre controllati e fuori peso e multabil penalmente
Avatar utente
caterina
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 17805
Iscritto il: ven feb 22, 2008 10:55 am
Contatta:

Re: Il camper

Messaggio da caterina »

Minchia, la rata da 400 euro ammazza.
I miei amici credo lo abbiano acquistato cash.
Non so, per quanto mi attiri io non mi accollerei mai, di questi tempi, una rata o un mutuo per un bene che non è di prima necessità. A quel punto mi sentirei davvero obbligata ad usarlo, a curarlo e ne diventerei schiava... temo.
Azur
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 5030
Iscritto il: ven dic 15, 2006 8:03 pm

Re: Il camper

Messaggio da Azur »

Quoto ogni parola di Flavia.
Il camper è bellissimo, ma il suo significato sta proprio in un po' di avventura e nelle vacanze itineranti.

Un camper per fare vacanze stanziali in campeggio non ha senso.
Molto più comodo affittare un bungalow,
molto più economico comprare una caravan.

Noi in genere nelle 3 settimane di vacanze estive spendiamo sui 100 euro di pernotto in totale (le aree di sosta spesso sono gratuite o costano in ogni caso meno di 10 euro, ogni tanto andiamo in campeggio per avere la piscina per bambini o perché siamo vicino a una grossa città che offre poche alternative o alternative la cui sicurezza non ci convince).

Per i costi... sicuramente comprare un seminuovo per farci solo le vacanze estive non conviene.
Noi ad es. possiamo sfruttarlo poco causa lavoro del marito anche nel fine settimana, per cui abbiamo optato per comprare un modello molto vecchio: investimento 8mila euro+2mila per risistemarlo (solo materiale, lavoro fai-da-te).
Bollo+assicurazione sono 500 euro l'anno, per cui nei nove anni che l'abbiamo anche usandolo solo per un paio di vacanze e un paio di w-end l'anno si è più che ripagato.
Certo è un camper spartano, senza le comodità dei modelli "moderni",
ma si tratta appunto di scelte e preferenze, per me viaggiare potendosi fermare nel parcheggino tra una spiaggetta e un campo di grano o dormire sotto Mont Saint Michel al costo di 8$ per tutta la famiglia vale ben la scomodità di non avere il forno o di avere un minifrigorifero ;-)

Per una famiglia, un grosso risparmio viene dall'evitare i pranzi fuori.
Fai la spesa normalmente e cucini normalmente, cosa che se lo calcoli per 5 persone significa molto.

La comproprietà mi sembra un ottimo stratagemma Tati, con un prezzo (a famiglia) relativamente contenuto potete prendere un modello seminuovo.
Avatar utente
Flavia
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 1195
Iscritto il: mar ago 05, 2008 11:40 am
Contatta:

Re: Il camper

Messaggio da Flavia »

Azur ha scritto:ma si tratta appunto di scelte e preferenze, per me viaggiare potendosi fermare nel parcheggino tra una spiaggetta e un campo di grano o dormire sotto Mont Saint Michel al costo di 8$ per tutta la famiglia vale ben la scomodità di non avere il forno o di avere un minifrigorifero ;-)
O prendere un the ammirando un faro in Bretagna e la marea che sale nella baia.
O un Calvados mentre giochi a carte e ammiri la pointe du Raz

[sospiro]

Sono spettacoli che non hanno prezzo.
Per una famiglia, un grosso risparmio viene dall'evitare i pranzi fuori.
Fai la spesa normalmente e cucini normalmente, cosa che se lo calcoli per 5 persone significa molto.
Non solo, compri cose locali e quindi mangi cose particolari. In Francia e Germania hanno quei mercati agricoli DA PAURA che ti fanno venire le lacrime di commozione solo a pensarci :roll:
Avatar utente
los
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 2011
Iscritto il: mer ago 07, 2013 3:30 pm

Re: Il camper

Messaggio da los »

Deve piacerti la vacanza itinerante e devi avere il tempo per usarlo frequentemente.
Io farei una prova, l'anno prossimo ne noleggerei uno e proverei il tipo di vacanza.
Rispondi