Allattamento e stress: il vero e il falso

Avatar utente
lenina
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 33486
Iscritto il: dom feb 24, 2008 6:43 pm
Contatta:

Allattamento e stress: il vero e il falso

Messaggio da lenina »

Lo stress e gli spaventi non fanno andare via il latte.

L'adrenalina non agisce sulla prolattina ma solo sull'ossitocina.

Questo significa che il latte c'è ma se i livelli di adrenalina sono alti esce meno facilmente (fino a non uscire del tutto in caso di forti spaventi finchè la mamma non si calma un po')

La conseguenza ovvia è che il bimbo si innervosisce la mamma si agita e l'adrenalina sale ancora.

Questo meccanismo in natura è importantissimo.
Se mamma cerca perdesse latte mentre scappa dal lupo sarebbe spacciata.

A noi non serve più ma rimaniamo animali in questo senso e l'evoluzione è ferma da un bel po' di anni.

La soluzione migliore per abbassare l'adrenalina rimane, secondo me, il contatto pelle a pelle.

Mamma e bimbo SOLI in una stanza giustamente calda.
Lui in pannolino lei svestita dalla vita in su e tante coccole.

Il bimbo si calma la mamma si calma e come per magia le poppate diventano più tranquilla.

Altre cosa importante tenere lontane le persone che agitano dicendo "ma avrai il latte?" "ma andrà tutto bene?" "ma gli diamo un po' di aggiunta?"

Perchè si hanno ragione in quel momento il bimbo probabilmente sta faticando a prendere il latte.

Ma la colpa è loro.

Riassumendo se la mamma è agitata il bimbo sarà agitato sia perchè il latte esce con più difficoltà sia perchè sente il suo nervosismo.

La cura per lo stress da allattamento consiste in un po' di isolamento (non giornate eh basta mezz'oretta) calmandosi tutto passa



Micaela77
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 2835
Iscritto il: lun ago 31, 2009 1:19 pm

Messaggio da Micaela77 »

PAROLE SANTE!
Soprattutto quelle sull'interferenza degli altri!

Mukki78
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 4024
Iscritto il: gio set 03, 2009 9:34 am

Messaggio da Mukki78 »

Avevo letto qualcosa anche io
Era un articolo che parlava dell'allattamento in pubblico e c'era scritto che se la mamma si sente in imbarazzo il latte esce meno
Ed è quindi importante sentirsi rilassate quando si allatta

Avatar utente
laNay
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 969
Iscritto il: mar mar 30, 2010 2:55 pm

Messaggio da laNay »

Micaela77 ha scritto:PAROLE SANTE!
Soprattutto quelle sull'interferenza degli altri!
QUOTO!!!

Avatar utente
Marialisa
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 4574
Iscritto il: mar mag 12, 2009 3:32 pm
Contatta:

Messaggio da Marialisa »

Grazie Lenina. :cry:
:bacio:

Avatar utente
veruz
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 4280
Iscritto il: mar gen 05, 2010 9:53 am

Messaggio da veruz »

sperimentato... è che io allora sarei dovuta fuggire nei boschi proprio come una cerva...eh eh

Avatar utente
Vavi
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 3860
Iscritto il: ven dic 15, 2006 7:00 pm

Messaggio da Vavi »

Ho assistito personalmente ad un episodio incredibile

mia zia allattava mia cugina quando mori' mia nonna, sua madre
ricordo il suo panico quando il latte si blocco' dal dolore e lo stress dell'evento
provarono ad integrare con del latte artificiale
ma mia cugina non ne voleva sapere, per due giorni accetto' solo camomilla
mia nonna era stata una grande promotrice dell'allattamento, quindi anche in onore suo mia zia continuo' ad attaccare la bimba, anche se non usciva niente
il terzo giorno ci fu il funerale, e probabilmente mia zia riusci' ad elaborare il lutto tanto che il latte torno' subito dopo la cerimonia, improvvisamente cosi' come se ne era andato. (O forse i parenti che erano fin troppo presenti se ne andarono riportando la calma e la tranquillita' quotidiana?).
Mia zia ha continuato ad allattare mia cugina fino credo all'anno di eta', se non oltre.

Avatar utente
lenina
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 33486
Iscritto il: dom feb 24, 2008 6:43 pm
Contatta:

Messaggio da lenina »

vavi ha scritto:Ho assistito personalmente ad un episodio incredibile

mia zia allattava mia cugina quando mori' mia nonna, sua madre
ricordo il suo panico quando il latte si blocco' dal dolore e lo stress dell'evento
provarono ad integrare con del latte artificiale
ma mia cugina non ne voleva sapere, per due giorni accetto' solo camomilla
mia nonna era stata una grande promotrice dell'allattamento, quindi anche in onore suo mia zia continuo' ad attaccare la bimba, anche se non usciva niente
il terzo giorno ci fu il funerale, e probabilmente mia zia riusci' ad elaborare il lutto tanto che il latte torno' subito dopo la cerimonia, improvvisamente cosi' come se ne era andato.
Mia zia ha continuato ad allattare mia cugina fino credo all'anno di eta', se non oltre.
L'adrenalina in questi casi può restare alta per periodi lunghi e bloccare l'uscita di latte.
Per fortuna sono casi rari (e di base ora direi di dare un po' di LA usando magari il das per non far mancare la stimolazione del seno)

Rispondi