Farmaci e allattamento

Avatar utente
lenina
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 33486
Iscritto il: dom feb 24, 2008 6:43 pm
Contatta:

Messaggio da lenina »

RIVA DEL SOLE ha scritto:grazie she e saramik per i vostri consigli giulia ha 22mesi...io uso l'oki solo perche' non conosco il nome di altri antiinfiammatori......ciao...buona serata....
ibuprofene (moment, nurofe, brufen...) è il più compatibile



RIVA DEL SOLE
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 23
Iscritto il: gio nov 24, 2011 5:45 pm

Messaggio da RIVA DEL SOLE »

lenina ha scritto:ibuprofene (moment, nurofe, brufen...) è il più compatibile
grazie andro' subito in farmacia a comprarne uno ho sofferto per 22 mesi piu' la gravidanza e ora mi sento piu' sollevata naturalmente senza farne un uso sconsiderato......

Avatar utente
ginger
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 2829
Iscritto il: mer ott 14, 2009 8:27 pm

Messaggio da ginger »

Leggendo "Un dono per tutta la vita" di Gonzales, nel capitolo su medicinali e altre sostanze mi sono imbattuta in questo passaggio (pg. 239)
Se non si assume per via orale, non può arrecare danni al bambino. Non esistono pastiglie di eparina, insulina, gentamicina... esistono solo iniezioni. Non importano se passano o non passano nel latte, perché a vostro figlio non verrà mai fatta un'iniezione di latte. Altri medicinali si sanno per via orale, ma proprio perché non vengano assorbiti, perché agiscano direttamente sull'intestino: antiacidi, molti lassativi, alcuni antibiotici usati (di solito abusati) per curare la diarrea...
Non ho capito una serie di cose:
il discorso vale solo per quei farmaci che si assumono esclusivamente tramite iniezioni? Per esempio un farmaco che esiste sia con pastiglie sia con iniezioni non vale? E perché? Non mi è proprio chiaro.

E quelli che non vengono assorbiti? Si possono o non si possono prendere?

Avatar utente
Sheireh
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 17185
Iscritto il: mar feb 26, 2008 4:35 pm

Messaggio da Sheireh »

ginger ha scritto:Non ho capito una serie di cose:
il discorso vale solo per quei farmaci che si assumono esclusivamente tramite iniezioni? Per esempio un farmaco che esiste sia con pastiglie sia con iniezioni non vale? E perché? Non mi è proprio chiaro.

E quelli che non vengono assorbiti? Si possono o non si possono prendere?
Da quello che ho capito io, qualsiasi farmaco assunto per via orale viene poi assorbito nel sangue. Il passaggio o meno nel latte dipende dalla grandezza delle particelle, da quanto si trova nel sangue in percentuale e nel tempo, poi sicuramente ci sono altre variabili che non conosco.
Non ho idea di come funzioni nelle iniezioni.

Avatar utente
lenina
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 33486
Iscritto il: dom feb 24, 2008 6:43 pm
Contatta:

Messaggio da lenina »

No, alcuni farmaci non vengono proprio digeriti (e quindi assorbiti) gli antiacidi rimangono nello stomaco, lassativi e antibiotici per batteri instestinali passano così come sono nell'intestino

Avatar utente
ginger
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 2829
Iscritto il: mer ott 14, 2009 8:27 pm

Messaggio da ginger »

Ma nel latte cosa passa? Quel che viene digerito? Quel che c'è nel sangue?

Rispondi