Perdere peso dopo il parto. Il momento migliore, durante l’allattamento

0
115

Dopo aver partorito difficilmente saremo tornate al nostro peso forma. Dobbiamo considerare poi che i fianchi torneranno gradualmente alla loro forma precedente e che durante l’allattamento non possiamo fare diete drastiche o toglierci alimenti importanti per il nostro nutrimento che passeremo poi al bebè. Ci vorranno almeno un paio di mesi prima di tornare, di norma, a ristabilirci e a perdere il peso di troppo. Durante l’allattamento però si può perdere peso seguendo delle linee guida importanti da considerare, ossia mantenendo un regime sano riuscendo a selezionare solo cibi nutrienti con meno grassi e calorie, evitando così un deficit nutritivo che in questa parte della nostra vita non deve proprio accadere.

Insomma perdere i chili di troppo della gestazione non è cosa facile e durante l’allattamento non potrete utilizzare stratagemmi che normalmente vi potreste permettere. Dobbiamo sempre tenere a mente che quello che mangiamo servirà anche a fornire il giusto apporto nutrizionale al latte che produciamo e quindi sì a cibi sani e poveri di grassi:

  • frutta e verdura come sempre per avere il giusto apporto di vitamine
  • cereali per garantiere le attività intestinali grazie alle fibre
  • carni bianche e pesce per avere proteine magre nella dieta
  • latte a colazione

Durante l’allattamento non dobbiamo quindi cercare un dimagrimento veloce perché abbiamo bisogno delle giuste energie per accudire il bambino e soprattutto in questo modo sapremo di non riprendere subito i chili persi con troppa facilità.

Un buon allattamento è dato anche dalla buona salute della mamma e come già detto, da quello che mangia. Da non scordare poi che chi allatta brucia più calorie… quindi buon dimagrimento, lento e graduale, a tutte!

Perdere peso dopo il parto. Il momento migliore, durante l’allattamento
5 (100%) 1 vote

Condividi
Articolo precedenteCome inserire i legumi nello svezzamento
Articolo successivoL’enuresi notturna: 2 bambini su 10 ne soffrono.
mm

Eva Forte, nata a Roma il 5 Maggio 1976 si
è laureata in Sociologia delle Comunicazioni di massa nel 2001 con il Prof Mario
Morcellini. Entrata da subito nell’editoria come giornalista per diverse testate cartacee
e come esperta sociologa sulla genitorialità e i contesti familiari per vari mensili di
settore, ha aperto nel 2005 l’Associazione Mamme Domani Onlus, un portale
enciclopedico per aiutare le coppie in cerca di gravidanza e i neo genitori . Oggi scrive
su magazine online di diversi argomenti, dalla cucina alla tecnologia fino all’attualità
di cronaca. Due è il suo primo romanzo a cui è seguito un giallo “In Equilibrio” e ora è
impegnata nella stesura del suo terzo romanzo “10 amanti in cucina”. Ha due figli che
prendono il primo posto nella sua vita e la passione per la cucina, la montagna e la
pittura.