15 segnali che il tuo corpo manda per avvisarti che sei incinta

449

sintomi gravidanza senoIl corpo può inviarci tanti segnali quando restiamo incinte. Ascoltalo per individuarli e scoprire prima ancora della prevista data del prossimo ciclo, se una nuova vita sta crescendo dentro di te.

Ecco quindi i 15 segnali che il tuo corpo potrebbe inviarti se resti incinta.

Mancanza di respiro

Il feto in crescita e la placenta assorbono dal tuo corpo quasi tutte le sostanze nutritive, l’acqua, l’aria, per prosperare in questa nuova casa. Questo può farti stare con il fiato corto in maniera insolita. Anche svegliarsi come se qualcuno ti abbia coperto il viso con un cuscino è normale. Mi spiace dirtelo ma questa sgradevole sensazione continuerà durante tutta la gravidanza.

Seni doloranti

Hai il seno ipersensibile e non vedi l’ora di toglierti il reggiseno. Ciò è dovuto ad un aumento di HCG e progesterone, che può aumentare il volume del sangue e quindi il dolore al seno. Secondo l’American Pregnancy Association, almeno il 17% delle donne ha deciso di fare un test di gravidanza dopo aver avuto insoliti dolori e sensibilità al seno.

Stanchezza

La stanchezza colpisce maggiormente durante il primo e il terzo trimestre. Sentirsi letargici è del tutto normale poiché la maggior parte dell’energia viene assorbita per proteggere il bambino e anche per creare un ambiente sicuro per i prossimi 9 mesi.

Nausea

La nausea si impenna non appena l’ormone HCG entra in azione. L’HCG ha funzioni molto importanti ed è responsabile del mantenimento del livello di ormoni oltre a fornire al bambino le sostanze nutritive fino a quando la placenta prende il sopravvento (entro la fine del primo trimestre)

Minzione frequente

Hai questa bisogno improvviso di fare pipì anche dopo aver bevuto due sorsi d’acqua? Questo perché l’embrione e il sacco amniotico esercitano pressione sulla vescica e il corpo non ha ancora spazio sufficiente. Questo sintomo scompare alla fine del primo trimestre e ritorna a metà del terzo trimestre, in cui il bambino completamente sviluppato inizia a esercitare nuovamente pressione sulla vescica.

NOTA: non interrompere l’assunzione di acqua poiché il sacco amniotico, che si sta formando attorno all’embrione, è completamente costituito da acqua. Meno acqua può danneggiare il tuo piccolo. Dovresti assumere 2-3 litri di acqua al giorno, o anche più se fai sport, sudi o svolgi un qualsiasi lavoro fisico.

Mal di testa

A causa dell’intenso aumento degli ormoni e del volume del sangue, i mal di testa (anche quotidiani) sono molto comuni per le donne incinte. Tutte le donne incinte lo sperimentano anche se l’intensità può variare. Il mal di testa quotidiano durante il primo trimestre può anche essere causato da disidratazione, stress, carico di lavoro estremo e improvvisa avversione dalla caffeina.

Mal di schiena

Il progesterone è l’ormone responsabile dell’ispessimento dell’endometrio intorno all’utero durante la seconda metà del ciclo mestruale. Quando l’ovulo viene fecondato e si attacca alle pareti dell’utero, l’HCG segnala al corpo di aumentare il progesterone in modo da fornire al feto nutrienti essenziali. Il progesterone è anche responsabile dell’allentamento dei legamenti attorno all’addome inferiore. Questo può causarti un leggero mal di schiena.

Crampi

Il crampo da impianto si verifica quando l’embrione si attacca alle pareti dell’utero. Ciò potrebbe anche provocare un sanguinamento. Tieni presente che sanguinamento e crampi eccessivi non sono NORMALI, e un giretto al P.S. sarebbe opportuno.

Voglie o avversioni alimentari

Avversioni improvvise alla semplice vista di determinati alimenti e diventare molto esigenti su ciò che si vuole mangiare significa certamente che il tuo corpo sta cercando di dirti qualcosa.

Costipazione e gonfiore

Il progesterone non solo causa l’allentamento dei legamenti ma può anche interferire con i muscoli digestivi, rallentandoli o provocandone l’accelerazione. Un rallentamento tuttavia è più comune causando gonfiore e stitichezza, e normalmente va avanti per tutta la gravidanza.

Sbalzi d’umore

L’impennata ormonale può causare sbalzi d’umore in quanto la struttura chimica del tuo cervello viene molto sollecitata. Gli sbalzi d’umore generalmente scompaiono all’inizio del primo trimestre e nella prima metà del terzo trimestre. Aumenta entro la fine della gravidanza a causa dei cambiamenti ormonali che avvengono per preparare il tuo corpo per il travaglio.

Super olfatto

Un aumento della sensibilità dell’olfatto è dovuto ad un aumento di estrogeni. L’aumento della sensibilità olfattiva è anche responsabile dell’aumento della nausea.

Vertigini o svenimento

Il tuo corpo ha bisogno di extra energia e idratazione per stare al passo con i bisogni della nuova vita che cresce all’interno del corpo. Tuttavia, la nausea ti impedisce di mangiare bene. È importante trovare un modo per soddisfare le tue esigenze nutrizionali quotidiane altrimenti potrai incorrere in vertigini e svenimenti.

Spotting

Potresti sperimentare perdite di sangue o spotting molto leggero accompagnato da leggeri crampi: questi eventi si verificano quando l’embrione si attacca alle pareti dell’utero. La maggior parte delle donne non avverte alcun sintomo di gravidanza fino a pochi giorni dopo questo evento. Questo perché l’impianto dell’embrione è il primo passo. Non avrai alcun sintomo di gravidanza a meno che l’embrione non sia effettivamente presente nel tuo corpo.

Mestruazioni in ritardo

Un ritardo accompagnato dai sintomi sopra menzionati significa che è proprio il momento di effettuare un test di gravidanza!

15 segnali che il tuo corpo manda per avvisarti che sei incinta
5 (100%) 2 votes

Condividi se ti è piaciuto!