Se i genitori non partecipano alle iniziative della scuola

Stai vedendo 8 articoli - dal 1 a 8 (di 8 totali)
  • Autore
    Post
  • #7566947
    Tropical

    Come rappresentante di classe organizzo serate e vendite per finanziare la cassa del comitato genitori. Purtroppo a questi eventi non c’è mai grande partecipazione, anzi bisogna sempre elemosinare la presenza.

    Mi arrabbio perché siamo sempre noi rappresentanti, in due e l’altra è anche incinta, a doverci smazzare tutto il lavoro.

    Ora abbiamo organizzato una vendita torte di due giorni, chiedendo che qualcuno sia presente al banchetto almeno un’ora per darci una mano, o comunque per fare numero. Ovviamente, la chat di classe è paragonabile ai paesaggi dei film western.

    Che dovrei fare? Devo lasciar correre? O dovrei far loro presente che abbiamo tutti i nostri impegni e che ci piacerebbe tutti star a casa sabato e domenica, ma che il lavoro di genitori comprende anche questo?

    #8581989
    Anonimo

    Non so ci sono scuole in cui i genitori fanno gruppo, sono collaborativi ed altre in cui nessuno si muove.

    Tu hai incontrato proprio il secondo tipo. Immagino il nervoso, non mollare!

    Visto che avete la chat fai presente che il ricavato andrà per i loro figli.

    #8581990
    Anonimo

    Mi ritengo abbastanza fortunata perché rispetto a un altro plesso, da noi c’è un po’ partecipazione.

    Però inizio a essere veramente stanca di questa situazione. Mio figlio è al terzo anno, quindi potrebbe fregarmene ben poco se l’anno prossimo non avranno i soldi per comprare le caramelle ad Halloween o i giochi nuovi per S. Lucia, però sto organizzando tutto come se fosse al primo.

    #8581991
    Anonimo

    io, come te, mi son sbattuta parecchio tra scuola materna ed elementari.

    A onor del vero molto più per il ciclo di Giulia …al secondo giro ecco….mi sono

    rotta un pò le scatole.

    Però tanto per dire, abbiamo pitturato la scuola (una decina di genitori su circa 200),

    mi portavo a casa i tendoni da lavare, facevo torte e avevo il libretto dei genitori.

    Di contro dopo qualche anno, il lavoro, le varie attività etc….mi davano noia

    persino le feste di fine anno!

    Per cui, tanto di cappello a chi si prende la briga di organizzare attività, feste etc..

    ma non mi sento di criticare chi non partecipa attivamente.

    #8581992
    Anonimo

    Tropical, io sono fra le poche mamme che si sbatte nella classe di Giada! Quindi con me sfondi una porta aperta.

    Sinceramente, io non ho più voglia. Continua a venirmi il nervoso quando vedo il menefreghismo totale degli altri, ma adesso lascio perdere e me ne frego anche io. Perchè alla fine una viene preso per stanchezza, e non ha più voglia di fare sempre quasi-sola le cose.

    Potresti per esempio scrivere sulla chat che tu sei disponibile a stare al banchetto, ma non per tutto il tempo, e che c’è bisogno di altra gente. Essere esplicita insomma. A richieste puntuali secondo me è più difficile tirarsi indietro.

    #8581993
    Anonimo

    io sono stata un genitore molto partecipe e attivo con il figlio grande

    ero sempre presente per qualsiasi iniziativa e partecipavo a tutte le attività!!

    con il piccolo ci ho un po’ mollato, nel senso che lascio la precedenza :DD ad altri genitori, però quando vedo che si fa fatica a raggiungere l’obiettivo mi rendo disponibile…. anche se non ho più l’entusiasmo degli anni passati

    molto spesso i genitori sono pieni di impegni e quindi faticano a fare lo sforzo di ritagliarsi il tempo per le iniziative della scuola

    in altri casi invece è proprio un menefreghismo…”.non lo faccio tanto c’è chi lo fa”

    quello che ho notato è che dipende dalle relazioni che ci sono in classe…..

    la classe del grande era una classe molto unita, sia tra bimbi che tra genitori e c’era molta solidarietà

    la classe del piccolo è frazionata in micro gruppi e per niente compatta e questo si riflette anche sulle attività e le iniziative…..

    #8581994
    Anonimo

    Non ti posso aiutare…all’asilo c’era un gruppo compatto e solidale dentro al quale non ci si riusciva ad inserire (quindi dopo un pò ho lasciato perdere) alle elementari siamo capitati in una classe con micro gruppi (come dice Luna) che manca poco che alle riunioni di pestino e così dalla prima (siamo in quarta)…io sto

    di fatto un pò con tutti ma è sempre impossibile organizzare qualcosa senza polemizzare…lo scorso anno siamo riusciti a fare (ho sollecitato ed organizzato io con la rappresentante) la cena di fine anno (eravamo in terza)….ma quanta fatica :G . Sintetizzando da noi non si organizza mai un bel niente.

    #8581995
    Anonimo

    sai… io cerco di partecipare dove posso, ma preferisco portare una risma, un toner, qualcosa di pratico perchè il tempo per stare ad un ipotetico “baracchino” non lo avrei, e nemmeno lo farei con lo spirito giusto

    ammiro che va pure a preparare recite e scenari, ma in molte famiglie il tempo è tiranno, nella mia lo è, e quindi partecipo quando posso ma non cosi attivamente…

Stai vedendo 8 articoli - dal 1 a 8 (di 8 totali)
  • Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.

Ultimi post dal sito