Bonus Nido 2017: 1.000€ alle Famiglie con bambini dai 0 ai 3 anni

bonus nido 2017Il bonus nido potrà essere richiesto dalle famiglie con bambini dai 0 ai 3 anni iscritti al nido, privato, pubblico o parificato, e questo senza che alcuna limitazione ISEE sia applicata.

Il bonus nido 2017, che rientra tra le misure a sostegno della famiglia e della maternità, è tra le novità legislative previste della legge di stabilità firmata il 7 dicembre dal Senato.
Anch’esso, come il bonus mamme domani, è in attesa di disposizioni operative a mezzo decreto attuativo.

A CHI È DESTINATO IL BONUS NIDO 2017?

Il bonus nido 2017 viene erogato alle famiglie con bambini fino a 3 anni che vengono iscritti al nido (non importa se pubblico, privato o parificato) e consiste nella somma di 1000 euro annui per un massimo di 3 anni.

È necessaria dunque la documentazione che attesta l’iscrizione al nido che sarà conditio sine qua non per la richiesta del bonus.

COSA FARE PER OTTENERE I 1.000€ DEL BONUS NIDO 2017?

L’ente che eroga il bonus è l’INPS. Nel decreto attuativo troveremo i dettagli relativamente alle modalità di richiesta dell’erogazione della somma. Possiamo comunque già affermare che il bonus verrà erogato in 11 mensilità e non in un’unica soluzione.

Ogni mensilità sarà di 90,9 euro e non sarà cumulabile per la detrazione fiscale.

ESISTONO LIMITI DI REDDITO?

La legge di stabilità non ha legato il bonus ad alcun vincolo reddituale.

Nessun tetto ISEE è previsto per l’ottenimento del beneficio.

Il bonus rappresenta una misura aggiuntiva rispetto ai voucher per l’asilo o la babysitter destinati alle mamme che non usufruiscono del congedo parentale.

Bonus Nido 2017: 1.000€ alle Famiglie con bambini dai 0 ai 3 anni
5 (100%) 2 votes

Condividi se ti è piaciuto!

LASCIA UN COMMENTO

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.