In vacanza senza figli e senza sensi di colpa

 

Ripeti con me: Tutte noi meritiamo una pausa.

In vacanza senza figli e senza sensi di colpa

Tutte noi mamme meritiamo una dannata pausa.

E no, per pausa non intendo una vacanza in famiglia. Sapete a cosa mi riferisco, la vacanza dove si pianifica, si impacchetta e si trascorre tutto il tempo appresso a un bambino o all’altro.

Quella dove non ci si riesce mai a mettersi sedute a sorseggiare un drink o leggere un libro in santa pace.

I social media sembrano essere pieni di madri che non potrebbero mai lasciare i loro angioletti per fare una vacanza di coppia nemmeno per un giorno. Sembrano indossare un’onorificenza per non essere mai state via una sola notte senza i bambini.

E se lo fanno, allora sottolineano come è stato un gran pasticcio anche se si sono allontanate per un secondo.

Per favore, ti prego, cancella dalla tua testa tutto questo brusio di sottofondo.

Fare una vacanza da soli, lontano dai bambini, è incredibile, magnifico, stupendo.

Questo non fa di me una cattiva mamma. Penso che al contrario, questo mi renda un essere umano che sa di cosa ha bisogno.

E quello di cui ho bisogno è qualche giorno senza che qualcuno che mi guardi fare pipì o parli dall’alba al tramonto della sua ultima ossessione.

Io e mio marito abbiamo trascorso la prima notte lontano dal nostro figlio più grande quando lui aveva un anno. L’abbiamo lasciato ai nonni e siamo partiti.

Ero un po’ preoccupata?

Nonni e nipoti
sylviebliss / Pixabay

Naturalmente! Ma non su come avrebbe reagito nostro figlio, bensì su come lo avrebbero gestito i nonni. (Era passato un po’ di tempo da quando si erano occupati di un bambino così piccolo dopotutto).

Comunque ero completamente fiduciosa sul fatto che nostro figlio sarebbe stato benissimo. E infatti è andata proprio così. Ha pianto un po’ quando siamo partiti, ma poi si è divertito molto.

E ci siamo divertiti anche noi.

Vacanze di coppia
CHENA / Pixabay

Abbiamo cenato a lume di candela. Abbiamo sorseggiato il nostro vino senza dover interrompere per (a) cambiare un pannolino o (b) sfamare un altro essere umano.

Abbiamo dormito!

Queste vacanze senza bambini sono fantastiche per noi genitori, ma sono sicura al cento per cento che lo sono anche per i nostri figli. Hanno l’opportunità di trascorrere del tempo esclusivo con i nonni (e siamo fortunati ad avere due meravigliose coppie di nonni vicini a noi).

Inoltre, cosa ancora più importante, vedono i loro genitori prendersi del tempo per loro stessi: sono certa che stiamo costruendo una relazione sana, in cui i nostri figli possono sentirsi sicuri del nostro amore e possono osservare come sosteniamo non solo la nostra famiglia, ma anche noi due come coppia.

Da quella notte, abbiamo fatto altre vacanze a due, che vanno da un soggiorno alle terme vicine alla nostra città a due settimane negli U.S.A.

Quando sono in viaggio mi mancano i miei ometti, specialmente quando vedo altri bambini della loro età o quando vedo qualcosa che so che amano, ma non mi sento mai in colpa.

Ogni volta, torno a casa rigenerata ed entusiasta di ricominciare a fare la mamma.

Se potete quindi, provate l’esperienza di viaggiare senza figli

Non importa se si tratta di andare dall’altra parte del mondo o dall’altra parte della città.

Fatelo questo viaggio e rifiutate di lasciare che qualcuno, persino voi stesse, tenti di farvi sentire in colpa.

Fatelo per il vostro benessere psicofisico e anche per ritrovarvi con vostro marito, per ritrovarvi come coppia.

Dopo averlo fatto vi sentirete meglio, promesso!

In vacanza senza figli e senza sensi di colpa
5 (100%) 1 vote

Condividi se ti è piaciuto!

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.