Hotel e Villaggi – Mare Estero

da . 13 febbraio 2008

Maldive.jpgTrovate qui raccolte alcune recensioni di mamme che hanno personalmente fruito delle strutture alberghiere e turistiche di cui si parla.

Cosa hanno trovato all’arrivo, quali elementi della struttura sono da valorizzare, quali complicazioni ci sono state e qualche suggerimento personale per trascorrere un soggiorno tranquillo e non trovare sorprese dopo un lungo e impegnativo viaggio.

 

 

SPAGNA

Isole Baleari – Minorca 

COLUMBUS BEACH CLUB
Recensione di Prometheus
Vantaggi

Un villaggio splendido, con una spiaggia grande e un mare da sogno.  Anziché le camere ci sono gli appartamentini con camera matrimoniale, bagno, soggiorno e cucinino, nonché balconata vista mare in quasi tutti gli appartamenti. La cucina è buona, c’è un cuoco italiano che si occupa della pasta, poi sempre carne, pesce e verdure, il tutto a buffet. Per i bimbi oltre al mare splendido e basso ci sono le piscine e il baby club Columbino (dai 4 anni).

Svantaggi

La scalinata per accedere alla spiaggia è poco pratica per il passeggino.
Il villaggio intorno non ha praticamente nulla, solo case-vacanza.
Omogeneizzati e pannolini all’interno del villaggio un po’ cari.

Suggerimenti

L’appartamento n. 96 è uno dei più tranquilli e gode di una splendida vista mare. 

Hotel_Minorca                                                                            

 

 

GRECIA

Halikidiki

NAIS BEACH HOTEL
Recensione di Gabriella Mugavero

Vantaggi

Ottimo albergo per famiglie, troverete competenza, cortesia, pulizia.
All’occorrenza vi forniscono lettini da campeggio o per i neonati, culle.

Le stanze sono fornite di cucinino e frigo. Ogni stanza è dotata di balconcino vivibile.
Mare splendido a due passi, piscina con bar e ristorante dove si mangia ottimamente.

Albergo proprio al centro del paesino di Hanioti, ricco di minimarket, ristoranti e negozietti.

Svantaggi

Sull’onda dell’entusiasmo delle recenti vacanze, direi nessuno. Forse, per chi ha bimbi piccoli abituati a mangiare il piatto di pasta al pomodoro, la difficoltà di accontentarli.

Suggerimenti

Al momento della prenotazione specificate che, avendo bimbi piccoli che vanno a dormire presto, avete necessità di una stanza lontana dalla piscina e dal bar che rimane aperto fino a notte fonda.

Nais_Beach_Hotel

 

GRECIA

Isola di Rodi

COLUMBUS CLUB MISTRAL
Recensione di Prometheus

Vantaggi

Villaggio situato in ottima posizione, distante 25 km da Rodi e altrettanti da Lindos, località raggiungibili sia in auto che con i bus di linea, comodi, puliti e puntuali.  Il mare è molto bello e le spiagge sono due, una di sabbia e una di piccoli sassi, entrambe molto frequentate. Cucina ottima, buon baby club e all inclusive.

Svantaggi

È forse tutto eccessivamente ridotto: il villaggio stesso, le camere e le piscine.

Suggerimenti

Noi siamo affezionati alla Columbus per via della formula “Un figlio gratis e l’altro a metà prezzo” e anche perché in tutti i villaggi il cuoco è italiano. Utilizzate per spostarvi gli autobus di linea, puliti e puntuali, vi porteranno nei luoghi di maggior interesse. Noi siamo stati a Rodi città più volte e all’acropoli di Lindos due volte. Qui i vostri bimbi si  potranno divertire cavalcando graziosi e mansueti asinelli (costo 5 euro).

Rodi                                                                                                                                                   

 

 

 

TUNISIA

MONASTIR - THALASSA VILLAGE SKANES
http://www.alpitour.it/interna_new.a…thalassaSkanes

Recensione di Jersey

Vantaggi:
Villaggio all inclusive a misura di bambino. Ci sono tre piscine (una appositamente per bambini, le altre due a discesa graduata).
La spiaggia, di sabbia molto fine, è attrezzata. Il mare caldo e basso, ideale per i bambini che ancora non sanno nuotare bene. Molte le attività da spiaggia, sia motorizzate che no (noi abbiamo usato le canoe, ci siamo fatti un po’ di giri sul gommone trainati dal motoscafo e parasiling).
Animazione italiana per bambini e tante attività gratuite (minigolf, beach volley, ping pong, tennis…). Personale decisamente gentile e preparato.

La cucina è internazionale, molto varia, con un angolo tutto italiano (pasta e pizza). Insomma, anche i più esigenti troveranno sempre qualcosa di buono. Il forno per la pizza è aperto fino a tarda notte, per gli spuntini notturni. Sono presenti anche quattro ristoranti tematici (una cena per ogni ristorante è inclusa nella quota)… ovviamente uno italiano che serve un’ottima pasta al forno!
Consiglio assolutamente i dolci, soprattutto la crostata alle pesche.
La sera organizzano concerti, spettacoli, rappresentazioni tipiche locali (danze tipiche) e karaoke. Presenti anche molti giochi per i bambini… ma vi assicuro che dopo cena vorrete solo riposarvi!
Sono proposte molte escursioni giornaliere (noi ne abbiamo fatte quattro: gita sul veliero dei pirati, visita allo zoo, museo archeologico e Cartagine, serata medina azahara).
Il clima è mite, caldo ma non eccessivo.

Le sistemazioni sono in bungalow (fino a 3 posti) con letto matrimoniale, letto aggiuntivo, bagno e terrazzino; o in camera (4 posti).
Il villaggio è pulito… a ogni ora troverete qualcuno che pulisce, purtroppo credo che usino detersivi un po’ scadenti perché i pavimenti (ma solo nelle aree comuni) rimangono un po’ appiccicosi.
Abbiamo sempre trovato la camera molto pulita e, dopo aver lasciato una piccola mancia alla signora delle pulizie, abbiamo iniziato a trovare piccole sorprese… tipo una bottiglia d’acqua fresca per la sera (che comunque normalmente si chiede al bar), i pigiami piegati tipo origami (cuori e ventagli), qualche asciugamano in più.

Il viaggio breve (poco più di un’ora d’aereo) lo rende un luogo particolarmente adatto per le prime esperienze estere coi bambini. Si divertiranno a notare la differenza abissale tra il panorama italiano e quello tunisino.

Svantaggi
Purtroppo, come tutta l’Africa del resto, la Tunisia è letteralmente invasa dalle mosche e ogni tanto si trova qualche scarafaggino davanti al bungalow. Siccome io sono fissata con queste cose mi sono portata una confezione di insetticida e mi sono assicurata la camera disinfestata per tutta la settimana.


Consigli

Tenete sempre qualche moneta in tasca.
Gli stipendi dei dipendenti sono davvero bassi e le mance fanno molto piacere (bastano davvero pochi spiccioli)… e devo dire che dato l’ottimo servizio, se le meritano proprio.
Anzi, se si sparge la voce che siete generosi, avrete uno stuolo di camerieri ai vostri piedi (alcuni vi inseguono tutto il giorno e vi stra-viziano!).
La bevanda migliore è il succo di melograno. Uno sciroppo che viene allungato con l’acqua. Rinfresca e disseta.
L’escursione per me più bella è stata la sera medina azahara. In pratica si visita la ricostruzione di un villaggio berbero. Nel pomeriggio viene spiegato lo stile di vita, nella sera si assiste alla rappresentazione della storia tunisina accompagnata da spettacoli di luci e suoni. Molto suggestiva.

Prezzi
Noto con piacere che non sono cambiati rispetto allo scorso anno.
Noi, due adulti e un bambino di 6 anni, abbiamo speso 1400 euro per una settimana all inclusive, ad agosto. Considerate che in Italia, con la stessa cifra, avremmo fatto un week-end a Casalpusterlengo!
Il primo bambino sotto i 12 anni non paga… dal secondo figlio in poi c’è il 50% di sconto.

Anno della vacanza 2009


Hotel e Villaggi – Mare Estero ultima modifica: 2008-02-13T22:51:03+00:00 da admin

Devi fare il log-in per postare un commento Login

Lascia una risposta