Toro

0
583

torook.jpgTORO  21 aprile – 20 maggio

L’immagine che rappresenta questo segno di Terra è un toro che può essere il toro furioso che si lancia nell’arena, come il toro che pascola tranquillo nel suo recinto o il bue che ara lentamente la terra.

I pianeti che dominano il segno del Toro sono Venere e la Luna. Venere è il pianeta della bellezza, dell’affetto, dell’amore e dell’arte.

Il toro simboleggia, quindi, la calma, la lentezza, ma a volte anche la violenza incontrollata.

CARATTERE

I bimbi nati sotto questo segno sono di indole semplice, pacati, affettuosi, gentili, felici di vivere e di stare con i propri simili; di tanto in tanto, tuttavia, diventano collerici come il toro eccitato che non si riesce più a domare.
Torelli e Torelle sono molto sensibili; una forte emozione, una s
gridata rimarrà impressa nel loro animo più a lungo che in molti altri bambini.
Per loro la famiglia è tutto; eventuali disaccordi, o litigi costanti in famiglia influenzerebbero le loro vite in modo rilevante.
Di tutti i segni zodiacali i bambini del Toro sono quelli più attaccati alla casa e alle tradizioni; anche quando si saranno fatti una vita loro torneranno sempre volentieri e con rinnovato affetto dai genitori e dai fratelli.
Sono bimbi possessivi e molto fedeli; difficilmente cambiano compagni e amicizie e non sopporteranno di essere delusi e tanto meno traditi.
Poco influenzabili, quando hanno preso una decisione, vanno dritti allo scopo.
Per raggiungere il benessere e il divertimento non scelgono mai la strada del compromesso: non conoscono le sottigliezze e il calcolo e non sanno mentire.

LA MENTE

Impressioni, sentimenti e risposte si formano nei piccoli Tori in modo non subitaneo; hanno bisogno di maturare le cose lentamente e prima di esprimere la loro opinione pensano, ripensano, aspettano e si dedicano a un’analisi completa della situazione prima di agire.
Possono incontrare qualche difficoltà nell’apprendimento; registrano dopo molte ripetizioni, ma non dimenticano.
Sono bambini pratici; guardano, studiano l’ambiente, sono eccellenti osservatori, cui non sfugge nulla.
Hanno una memoria eccellente e sicuramente possiamo contare su di loro per ritrovare oggetti smarriti.
A ogni età questi bimbi, per capire le cose, partono dalla realtà; le loro parole sono il risultato di un pensiero preciso che tende a uno scopo pratico e a un risultato concreto.
È sempre molto importante l’ambiente in cui vivono; quando sono sereni il ritmo del loro pensiero si fa più veloce, la loro intelligenza sarà stimolata e diventerà più acuta e vivace; quando, invece, vivono in un ambiente conflittuale ne soffrono a dismisura e si chiudono in se stessi diventando taciturni.
Un loro piccolo difetto può essere quello di adagiarsi un po’ troppo sugli allori e di tendere, quindi, a essere sempre piuttosto soddisfatti di se stessi; è importante spronarli e fare capire loro che si può sempre migliorare.

PARTICOLARITÀ FISICHE E SALUTE

I bambini del Toro godono di ottima salute  e di rado si ammalano; robusti, instancabili, sono come una forza della natura.
Adorano mangiare bene; golosi e buongustai non sanno trattenersi di fronte ai piatti preferiti. Attenzione, però, alle indigestioni; nonostante le loro proteste devono ogni tanto essere messi a dieta.
D’inverno i bambini del Toro devono portare pullover a collo alto, sciarpe, perché hanno la gola delicata e possono andare soggetti a faringiti; i loro punti deboli sono, infatti, la gola, la faringe e la parte superiore dell’esofago.
 

EDUCAZIONE

I Torelli sono indolenti e devono essere stimolati perché sono portati al “menefreghismo”, salvo quando, troppo scrupolosi nello studio e nel lavoro, esagerano e si sforzano eccessivamente, nel qual caso dobbiamo intervenire a moderarli per il loro bene.
In genere seguono rapidamente il volere dei genitori, ma essendo molto sensibili, diventano, talvolta, testardi, quando i genitori o altri impongono loro qualcosa con la forza.
Testardi di natura, capita spesso che si ostinino nelle loro opinioni, anche quando gli si dimostra che sono errate; bisogna guidarli senza che se ne accorgano.
Con loro sarà sempre più utile una discussione franca che un castigo imposto d’autorità.
Sono molto abitudinari: ogni sera, alla stessa ora, si metteranno a fare i compiti, nel medesimo luogo e con i medesimi gesti, provando un certo piacere a vivere questo momento.
Ma attenzione! Non lasciamo che si abbandonino troppo a queste cullanti abitudini; scuotiamoli, interveniamo suggerendo loro attività nuove, provochiamo la loro immaginazione, spingiamoli a scoprire nuove strade per il loro bene perché da soli non riuscirebbero.

SVAGHI E TEMPO LIBERO 

I nati del Toro sono lavoratori instancabili e proprio per questo tutti i giochi di artigianato li rendono felici: didò da modellare, farina e uova, un banchetto da falegname o semplicemente una scopa e tante foglie da raccogliere.
Amano alla follia la campagna e tutte le creature che vi abitano, l’erba, i prati, gli alberi, i fiori. Se possiamo mettergli a disposizione un pezzetto di giardino e se li lasciamo liberi di scegliere cosa coltivarci, vedremo come si dedicheranno con amore alle piantine.
Un regalo
graditissimo sarà un animale: tartaruga, pesciolino, gatto o uccello. Sono bambini pazienti e dolci e se ne occuperanno con molto entusiasmo.
Alle
gri e gioviali questi piccoli hanno bisogno di giochi collettivi per essere stimolati a vivere insieme agli altri: saranno felici ogni volta che organizzeremo per loro piccole festicciole con molti amici e un’ottima merenda.

SUI BANCHI DI SCUOLA E OLTRE

I bimbi del Toro sono scolari coscienziosi e attivi; si applicano con metodo per riuscire ad assimilare tutto ciò che viene loro insegnato e, pur imparando lentamente, hanno una buona memoria e ricordano a lungo le nozioni apprese.
Quasi sempre la scelta della professione per un adolescente Toro pone dei problemi. Artisti nati, spesso non hanno una vocazione precisa.
Considerando i loro risultati scolastici si potrà vedere se indirizzarli verso un mestiere manuale, artistico o intellettuale.

VIAGGI E VACANZE

I bimbi del Toro odiano i cambiamenti. Hanno sempre un po’ paura quando si avvicina l’ora di partire per le vacanze. Poi però si affezionano in fretta ai nuovi posti e si sentono tristi quando è il momento di lasciarli. Nutrono grande interesse e amore per gli animali e sarà sempre, per loro, un piacere, visitare zoo o parchi naturali.

I luoghi più indicati per la loro salute sono la montagna, la campagna e la collina: ameranno camminare sotto la pioggia, arrampicarsi per sentieri ripidi. Amanti della natura come sono si innamoreranno anche del mare e dell’oceano, del vento, delle tempeste, dei tramonti sull’acqua, delle selvagge scogliere.

CELEBRITÀ

Sigmund Freud, Gabriele D’Annunzio, Karl Marx, Salvador Dalì, Ella Fitzgerald, Barbra Streisand, Fiorello, Jack Nicholson, Penélope Cruz, George Clooney, Uma Thurman, Diego Abatantuono.

 

Toro
4 (80%) 1 vote

Condividi
Articolo precedenteAriete
Articolo successivoGemelli