Fiori di Bach per adulti, neonati e bambini


Le piante meravigliose alle quali si riferisce il dottor Bach sono i suoi 38 preparati a base di fiori, rimedi gentili, sottili ma di grande efficacia, che tutti, dai neonati agli adulti possono usare senza rischi. Le essenze dei fiori possono agire sulle disarmonie presenti nella mente o sulle emozioni, che costituiscono i problemi segreti all’origine di tante infermità fisiche. Ci aiutano inoltre ad acquisire la consapevolezza di quello che, nella nostra natura o nel nostro temperamento, si manifesta come disarmonia o malattia, offrendoci così maggiori opportunità di risolvere questi conflitti profondi. In questo modo ci aiutano ad assumerci una responsabilità maggiore nella nostra vita e nel nostro benessere, per proseguire il viaggio alla scoperta di noi stessi. Bach affermava che sono “i nostri timori, le nostre preoccupazioni, le nostre ansie ad aprire la strada all’universo della malattia”.

IMPORTANTE: La somministrazione dei fiori di Bach non può sostituire la necessaria assistenza medica.

IN CHE MODO AGISCONO LE ESSENZE FLOREALI

Le essenze floreali non agiscono come le medicine tradizionali, con un effetto fisico o mentale immediato, ma esercitano un’azione più gentile, influenzando le strutture dell’energia sottile come fanno anche i meridiani dell’agopuntura cinese o i chakra familiari della filosofia ayurvedica. Le essenze floreali prima ti aiutano a sviluppare una difesa aiutando ad espellere rabbia, paura, e quant’altro e poi agiscono attraverso i pensieri e le emozioni senza che noi ce ne rendiamo conto e dal momento che questi sistemi energetici ci influenzano anche a livello della biochimica cellulare, risultano benefici anche sul piano fisico. È importante quindi  non abbassare la guardia o gettare la spugna se i fiori non agiscono subito. Il consiglio è comunque sempre, quello di rivolgersi sempre ad un terapeuta perché la floriterapia e la naturopatia è un collegamento di medicine alternative e il fai da te non porterebbe risultati concreti.

LA SCELTA DEI RIMEDI FLOREALI

Di fronte ad una possibilità di scelta per decidere con quali cominciare (al massimo 4 o 5) può sembrare un’impresa. Dovremmo partire dalla nostra personalità di base. Ognuno di noi si porta dentro delle virtù; c’è chi è più forte nelle volontà, chi nelle capacità di relazionarsi, chi è più coraggioso, creativo, sensitivo e chi è più capace d’amare. Quando queste capacità non riescono ad emergere si crea un ingorgo energetico che si trasforma in debolezza. Così il coraggio diventerà paura, la volontà insicurezza, la creatività diventerà apatia, la capacità di relazionarsi si trasformerà in solitudine e l’amore si trasformerà in potere, avarizia e possesso.

LA PAURA ED IL CORAGGIO

ROCK-ROSE o ELIANTEMO

Il soggetto Rock rose è coraggioso affronta le sfide della vita più difficili. Nello stato negativo il soggetto manifesta terrore, paura, isterismo senso di soffocamento, ansia, ipereccitazione. Il rimedio floreale Rock Rose è un rimedio d’urgenza da usare in caso di panico o grande spavento. È uno dei componenti del rimedio Rescue remedy. Rock Rose libera dallo stato di panico paralizzante e può aiutare a trasformare la paura in coraggio al punto di dimenticare se stessi per gli altri nei momenti d’emergenza. Quasi tutti i bambini sperimentano, prima o poi, il panico e tale esperienza si riflette in modo evidente nel loro comportamento: tremano, piangono, urlano e si aggrappano ai genitori in cerca di protezione. I bambini possono reagire in questo modo risvegliandosi da un incubo, durante un temporale, per la paura del cane del vicino, del dentista, e così via. Rock Rose aiuta a calmare la paura che si manifesta come panico, di conseguenza viene somministrata quasi esclusivamente nei casi acuti.

MIMULUS o MIMOLO GIALLO

Le caratteristiche positive di Mimulus sono il coraggio di far fronte a nuove esperienze, accetta la realtà e la sfida della vita. Quando la qualità di mimulus viene a mancare diventa un “cuor di coniglio”, paura, necessità di difendersi evitando il problema e fuga. Sono paure riferite ad animali, malattie e morte, buio, paura di volare, dell’altezza degli esami ecc. Mimulus somatizza con emicranie, difficoltà digestive tensioni muscolari, insonnia. Il rimedio conferisce il coraggio di ammettere ed affrontare certe sensazioni, in modo che non finiscano per acquistare proporzioni maggiori del vero e consente di raggiungere maggiore vitalità attraverso l’allenamento della tensione. I bambini manifestano i propri timori con i comportamenti più disparati. I più piccoli reagiscono alle situazioni che incutono paura con il pianto. In seguito, divenuti più grandicelli tendono ad arrossire per un nonnulla o a soffrire di blocchi emotivi. Mimulus infonde coraggio ai bambini apprensivi, li aiuta a convivere meglio con le proprie paure e a vincerle.

L’INSICUREZZA E LA VOLONTA’

CERATO O PIOMBAGGINE

Quando cerato è positivo ha piena fiducia nella sua conoscenza interiore, sa ascoltarsi, sa come agire. Nello stato negativo cerato manca di fiducia in se stesso, disperde le sue energie alla ricerca di consigli e suggerimenti. Di fronte ad una malattia Cerato tende a consultare più medici, fino ad arrivare ad un atteggiamento ipocondriaco. Debolezza, astenia e mancanza di concentrazione sono disturbi più comuni. Il rimedio serve per essere sicuri delle proprie capacità. La difficoltà a prendere decisioni, si manifesta sin dall’infanzia. Che si tratti di scegliere fra un gelato al cioccolato o alla vaniglia, o per quanto riguarda i giocattoli: fra un trattore o un aereo e così via. I bambini Cerato sembrano poco autonomi e timorosi di ogni responsabilità. A causa della loro insicurezza, si lasciano facilmente convincere dagli altri e spesso imitano il comportamento dei coetanei.

SCLERANTHUS o FIORESECCO

Nello stato positivo Scleranthus è una persona stabile, in equilibrio, decisa nel pensiero e nell’azione, ha dentro di sé chiarezza ed intuizione. Nello stato negativo il soggetto Scleranthus è costantemente dilaniato dal dubbio, dall’indecisione. Davanti ad una scelta non sa dove dirigersi e anche quando alla fine si decide, si tormenta con conflitti interiori. Scleranthus somatizza pesantemente con labirintiti, vertigini, nausea mal d’auto e di mare, variazioni d’umore. Ha andamenti altalenanti di stipsi e diarrea, inappetenza e voracità. Fin dalla più tenera età il bambino è soggetto a sbalzi d’umore, è capriccioso. Nel bel mezzo di un gioco tranquillo, comincia improvvisamente a piangere e a scatenarsi senza alcuna ragione. Anche in caso di malattia i sintomi possono insorgere, scomparire o cambiare di continuo. In età scolare incontrano difficoltà a concentrarsi e a rispettare le decisioni prese. Scleranthus aiuta il bambino a ritrovare l’equilibrio interiore e a consolidare la capacità di decidere. Avrà meno difficoltà a concentrarsi su una cosa sola.

LA CREATIVITA’ E L’APATIA  

CLEMATIS o VITALBA

Il problema di Clematis è che la sua relazione con la terra, il suo radicamento è estremamente fragile. Potenziale positivo: accetta la vita e il suo posto nel mondo. In negativo la persona Clemetis è distratta, assonnata, smemorata, sempre in ritardo. Clematis somatizza con disturbi della vista e dell’udito (che segnalano il suo disinteresse per il mondo esterno), non vuole vedere né sentire realtà spiacevoli. Soffre di pressione bassa con assenza di concentrazione, fiacchezza, testa leggera e vuota. Entra anche nella composizione del Rescue Remedy, rimedio d’emergenza ed è un valido aiuto in caso di svenimento o collasso. Forse può fare piacere avere un figlio molto calmo: finchè è piccolo colpisce più che un altro per la sua gradevolezza. Col passare del tempo però, è preoccupante vederlo un po’ assente e distratto come se non fosse del tutto presente. Per riportare il bambino “con i piedi per terra” in modo che “si svegli” e guardi con interesse all’ambiente in cui vive, il rimedio giusto è Clematis.

GENTIAN O GENZIANELLA AUTUNNALE

Un tipo Genziana è l’eterno pessimista, spesso amaro, che sembra quasi trarre soddisfazione se le cose gli vanno male. Il potenziale positivo di Gentian è quello di sapere accettare qualunque esperienza come un prezioso insegnamento ed di avere fiducia nel successo finale. Nello stato negativo Gentian ha sfiducia in se stesso e negli altri, apatia e mancanza d’interesse. È triste e depresso perché è solo nella convinzione che nulla serve e che non si può uscire dalle situazioni difficili. Somatizza con depressione accompagnata da insonnia, disturbi della digestione gastrite. Fra i bambini si trovano già purtroppo i pessimisti, che tendono a guardare al futuro con aspettative negative. Gentian può aiutare i bambini a combattere un atteggiamento di fondo negativo e a guardare al futuro in modo positivo. Questa essenza floreale promuove la sicurezza nel fatto che tutto andrà per il meglio.

LA SOLITUDINE E LA RELAZIONE

IMPATIENS o NON MI TOCCARE

Il potenziale positivo è quello di una persona molto intelligente capace di accogliere idee, progetti di elaborarli per poi esplodere nelle iniziative. È un vulcano d’idee e di cose da fare. Nello stato negativo il soggetto Impatiens è intollerante con le persone che hanno tempi lunghi. Preferiscono lavorare e stare da soli per potere procedere al loro ritmo personale. Per il soggetto Impatiens superattivo la somatizzazione è il sonno, lo stress, il nervosismo e la difficoltà di comunicare. Per alcuni bambini, fin da piccoli, sono incapaci di aspettare con calma, senza arrabbiarsi ed urlare. Tutto deve procedere in fretta! I più grandicelli sono rapidi nei gesti e parlano alquanto velocemente, sono impazienti con se stessi e con gli altri. Impatiens porta calma e tranquillità nella vita dei bambini: induce un atteggiamento più paziente nei confronti di se stessi e degli altri. Iperattività motoria e sindrome ipercinetica sono le conseguenze più gravi dell’irrequietezza e della frenesia che pervadono questi bambini e devono essere necessariamente curate da uno specialista.

WATER VIOLET o VIOLETTA D’ACQUA

Nello stato positivo la violetta sa comunicare con tutti, dà gioia ed è un punto di riferimento. Conserva sempre la sua lucidità mentale e l’obiettività. Nello stato negativo diventa solitario, molto silenzioso, sembra quasi altezzoso. Somatizza con blocchi muscolari che sono indice di un’energia imprigionata nel corpo. Altro suo problema è la stitichezza causata dal fatto che non riesce a cedere al mondo quello che è suo. Vi sono bambini che si isolano volentieri, e la solitudine che hanno scelto non sembra rattristarli, ma renderli orgogliosi e fieri. I giochi in compagnia non li interessano in modo particolare. Se si ha l’impressione che il proprio figlio risenta negativamente della propria scarsa comunicatività e della tendenza a isolarsi, ci si può affidare a Water Violet. Water Violet aiuta il bambino a uscire dall’isolamento che si è scelto, rafforza il suo interesse per il prossimo e stimola la disponibilità ai rapporti umani.

In ogni caso è errato liquidare i fiori di Bach come inefficaci in assoluto. È invece consigliabile rivolgersi ad un terapeuta esperto per discutere come proseguire la cura.

RESCUE REMEDY: IL RIMEDIO DI PRONTO SOCCORSO

Il rimedio di pronto soccorso (rescue Remedy) è una combinazione di cinque essenze, ed è stato preparato da Bach stesso.

La miscela contiene i seguenti fiori:

Star of Bethlem, contro i traumi fisici e mentali

Rock Rose, contro il panico

Impatients contro l’agitazione

Cherry Plum contro la paura di perdere il controllo della situazione

Clematis contro lo svenimento

QUANDO USARE IL RIMEDIO DI PRONTO SOCCORSO

Potete usare Rescue nelle situazioni che per voi rappresentano una difficoltà particolare, ovvero nella Emergenza. Per esempio: quando dovete andare dal dentista; quando dovete affrontare un esame, il timore di apparire in pubblico, la paura di volare, dopo una cattiva notizia, la perdita di una persona cara o una separazione. R.R., concepito per gli stati acuti, salvo casi eccezionali deve essere preso non più di due o tre giorni. Se lo stato di disagio perdura è consigliabile rivolgersi ad un terapeuta per preparare una miscela personalizzata, combinando essenze mirate ai sintomi effettivi dello stato d’animo che state vivendo. Anche in caso di piccole ferite, leggere ustioni, operazioni, conseguenze fisiche di incidenti come slogature e contusioni, queste gocce rappresentano un rimedio di pronto intervento. R.R. può essere utilizzato bene sia per adulti che per bambini e neonati.

Attenzione: il rimedio di pronto soccorso non può sostituire le cure mediche, quando necessarie, ma costituisce semplicemente una terapia complementare.

Applicazione

R.R è adatto all’uso sia interno che esterno.

Uso interno

Nei casi acuti, diluire 4 gocce di essenza in un piccolo bicchiere d’acqua non gasata, o con un succo di frutta o tè. Bevete la soluzione entro 15 minuti, a piccoli sorsi. Se non sentite alcun miglioramento, potete prendere ancora uno o, eventualmente, due bicchieri del rimedio diluito. In caso di necessità si possono assumere le gocce anche pure, versandole direttamente sulla lingua o leccandole dal dorso della mano. In questo caso sono sufficienti due gocce. Le gocce andrebbero somministrate sotto la lingua per avere effetti immediati, poichè sotto la lingua passano terminazioni nervose che arrivano direttamente nell’amigdala, dove si elaborano le emozioni, ma in casi di urgenza, con attacchi di panico-svenimenti o addirittura con crisi epilettiche, il preparato si può somministrare anche sulle labbra, o sulla lingua, dove si riesce ad arrivare, specie se il paziente sta male e non riesce ad aprire la bocca. Il rimedio di pronto soccorso è ideale per svenimenti. Si fanno cadere due o tre gocce sulle labbra o sulle gengive del soggetto svenuto. Per bambini e neonati, preparate una soluzione di 4 gocce di rimedio allo stato puro e acqua non gasata in un flaconcino da 20 ml. dotato di contagocce. Fate cadere 4 gocce di soluzione sulle labbra o sulla lingua del bambino, ripetendo la somministrazione a brevi intervalli.

Uso esterno

In caso di contratture, leggere ustioni, piccole ferite e anche per i problemi della pelle. Diluite 6 gocce di rimedio puro in mezzo litro d’acqua, che utilizzerete per impacchi, bendaggi o compresse.

LA POMATA DI FIORI DI BACH

La pomata che si trova in erboristeria o farmacia, contiene il Rescue Remedy e Crab Apple. La pomata innesca immediatamente il processo di guarigione, per esempio in caso di piccole ferite da taglio, contusioni, scottature, punture d’insetti, ustioni ecc.        

                                                                                   

Ti è piaciuto? Condividilo!Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone