Molestie via internet

0
66

Buongiorno,

so che non è penalista, ma vorrei un chiarimento: c’è questa persona strana su un forum che è convinto che altre utenti e me compresa le facciamo scherzi assumendo multinick.

A me ha veramente stancato perché minaccia, e ora ci ha detto che finalmente un avvocato che l’assiste gratuitamente parlerà con la sede legale del forum e chi le fa gli scherzi uscirà fuori, che lei denuncia tutti e ci fa sequestrare i pc.

So che tutto questo è fantascienza, ma la maniera di incastrare il vero colpevole che la prende in giro on line c’è?

La ringrazio e mi scuso.

Angelisa


Cara Angelica,

 

per quanto di mia competenza posso dirti che le molestie perpetrate on-line non sono semplici da accertare.

 

In ogni caso, chi ritiene di aver subito o di subire molestie per via telematica può sicuramente rivolgersi all’autorità competente che, di solito, è la polizia postale ma credo che anche polizia di stato e carabinieri potrebbero essere d’aiuto per denunciare i fatti.

 

Ovviamente, poiché in internet le persone interagiscono per lo più tramite nicknames, l’organo investigativo dovrà risalire all’identità associata a quel nickname.

 

Non credo sia semplice ma neppure impossibile. Va da sé che il comportamento denigratorio o di scherno, per integrare il reato di molestie, deve essere "pesante" e reiterato, nonché univocamente e incontestabilmente diretto ad una persona determinata.

 

Buona fortuna

 

Avv. Chiara Donadon

 

 

Vota questo articolo

Condividi
Articolo precedenteQuali diversità di trattamento tra figli naturali e figli legittimi?
Articolo successivoFamiglia di fatto e tutela legale
mm
L’avvocato Chiara Donadon, iscritta all’Albo degli avvocati di Pistoia dal 2004, si occupa di diritto civile, in particolare di diritto di famiglia. È titolare dello Studio Legale Donadon che ha sede in Pistoia. È socia ed ex presidente dell’ Osservatorio Nazionale sul Diritto di Famiglia – Avvocati di famiglia, sezione territoriale di Pistoia ed ha creato un sito internet dedicato a questa materia che gestisce personalmente. Ha partecipato a numerosi seminari in materia di diritto di famiglia, sia in qualità di moderatrice che di relatrice, ha pubblicato alcuni articoli su riviste specialistiche e partecipato, in passato, ad alcune trasmissioni dedicate alla materia per emittenti televisive locali. È altresì socia di “Avvocati&Avvocati”, associazione che si propone di perseguire una più efficace tutela dei diritti.