Seguo la dieta ma non dimagrisco: perché?


Buongiorno,

le faccio una premessa: ho 55 anni, peso 70 chili per 164 cm.

La dietologa mi ha trovato tonica e ben proporzionata, con quattro o cinque chili da buttare via. Faccio molta attività sportiva.

Le analisi del sangue hanno dato dei valori alterati per i trigliceridi e il colesterolo. Quindi dieta senza grassi, né formaggi, né zuccheri.

Mangio al giorno: 70 grammi di pasta o riso, carne o pesce 100 o 150 grammi ai ferri o lessi., frutta e verdura a volontà. Condimento per la pasta o un cucchiaino di pesto, o di parmigiano, o di pomodoro, acqua a volontà, una fetta di pane, una volta alla settimana un uovo o quattro fette di crudo o di bresaola, consentiti due cucchiai al dì di olio e poco sale, visto che ho la pressione un pochino alta.

Da venti giorni ho iniziato, ma non ho perso nulla. Le analisi sulla tiroide sono perfette. Quindi? Perché non calo?

Sono in menopausa da quattro anni. La dietologa penserà che ho mangiato, visto che non sono ancora dimagrita. Da cosa può dipendere?

Grazie

Maria Francesca

 


 

Penso semplicemente che devi avere pazienza e tanta costanza. In linea generale lo schema dietetico va bene, continua a fare attività fisica e vedrai che i risultati arriveranno.

Buona fortuna

Vittoria

 

Ti è piaciuto? Condividilo!Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

Lascia un commento