Inappetente



Salve dottoressa,

le scrivo per parlarle della mia bambina, Adelaide, cheha compiuto 10 mesi il 13 febbraio e pesa 7 chili e 900 grammi.

Il problema è che non ha appetito, non lo ha mai avutosin da quando è nata, non ha mai preso le dosi giuste e ogni volta che siavvicina l’ora di mangiare è un inferno. Soprattutto se fra un pasto e l’altronon faccio passare almeno 4 ore, così durante la giornata le faccio fare giustoi 4 pasti principali, a volte un biberon di latte prima di dormire, ma moltoraramente.

Ci sono giorni in cui mangia regolarmente, giorni invecein cui starebbe a digiuno e per me è un tormento. Ho molti dubbi e spero chelei mi possa aiutare.

Le scrivo una giornata tipo (questo quando mangiaregolarmente):

COLAZIONE ore 5.30 con circa 150/180 gr di latte conbiscotti e un cucchiaino di miele.

Durante la mattinata le do da rosicchiare del pane odella focaccia.

PRANZO ore 12.00 con brodo vegetale, pastina, mezzoomogeneizzato di carne, un cucchiaino di formaggino (sempre omogeneizzato) e unfilo d’olio. A fine pasto un po’ di frutta.

MERENDA ore 16.00 con omogeneizzato merenda, o yogurtalla frutta e qualche volta se mangia poco a pranzo il latte.

CENA ore 19.30 con la solita minestrina del pranzo. Afine pasto le do qualche cucchiaino di frutta.

Vorrei variare con altri alimenti, ma il mio pediatra non mi ha ancora detto niente, mentreinvece parlando con altre mamme ho scoperto che danno già un sacco di cosenuove ai bambini.

Detto questo,i miei dubbi sono:

– assume abbastanza latte durante la giornata?

– è giusto far passare così tante ore tra un pasto el’altro?

– come posso variare la sua alimentazione in modo che nonsi stufi dei soliti gusti?

– c’è un modo per stimolarle l’appetito?

– siccome dopo pranzo la bambina si addormenta e riposafino a poco prima di fare merenda(circa 2 ore),questo può influiresull’appetito? Devo spezzare il sonnellino pomeridiano o è giusto farla dormireper due ore di fila?

– le volte in cui rifiuta la minestrina, il latte, o lamerenda, come mi devo comportare? Devo insistere o lasciar perdere?

La ringrazio tantissimo,spero mi possa aiutare.

Cordiali saluti


 

Cara Silvia,

cerca di teneresempre una pausa di 4 ore tra un pasto e un altro. Se dai pane e focaccia allabambina durante la mattinata per forza non ha tanto appetito a pranzo,piuttosto cerca di posticipare un po’ la colazione o spezza la mattinata con unpo’ di frutta. Per lo svezzamento chiedi chiarimenti al tuo pediatra, spesso siposticipa l’introduzione di alcuni alimenti sulla base di possibili allergie.Infine se la bambina non ha mai rispettato le giuste quantità non ti avvilire,a volte ai bambini basta meno di quello che pensiamo ma la cosa importante èmonitorare costantemente la crescita.

Ciao

Vittoria

Ti è piaciuto? Condividilo!Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone