Dieta per una bimba di 8 anni?


Buongiorno!

Sono la mamma di Federica, una bellissima signorina di quasi 8 anni.
Federica è praticamente fuori misura perché grazie ai geni giganti del papà e della sua famiglia è già alta 1.38 mt. Il suo peso è sui 42 kg, che mi sembrano un po’ troppi anche per una simile altezza. Una visione d’insieme di Federica mi dà una bimba alta, massiccia, piena ma non proprio grassa, a parte il pancione. Qualcuno mi dice che, sebbene sia grande di stazza, è ancora piccola e la forma del ventre è ancora quella dei bambini. Però quando sta seduta sembra un Buddha!
Mi potrebbe quindi dare dei consigli su come gestire il suo cibo? Vorrei mettere Federica a dieta, ma allo stesso tempo ho paura che l’inesperienza mi faccia togliere nutrienti necessari alla crescita della bambina.
La ringrazio in anticipo e la saluto cordialmente.
Carmen

Cara Carmen,
sulla base delle informazioni che mi scrivi la bambina è francamente in soprappeso. Questa situazione deve essere affrontata in maniera seria e approfondita senza cadere nell’errore di metterla a dieta "fai da te" o peggio, di aspettare che cresca.
In questi casi il nutrizionista ha bisogno di molti dati: dall’anamnesi familiare, dalle curve di crescita e una valutazione nutrizionale e dall’attività fisica si ricavano informazioni utili per poter programmare un intervento adeguato. Nella maggioranza dei casi un buon programma alimentare aiuta a rapportarsi in maniera giusta con il cibo e si imparano le regole di una corretta alimentazione, naturalmente senza sottovalutare l’attività fisica proposta in forma di divertimento (magari insieme alle amichette).
Io non consiglierei subito una dieta ipocalorica; proverei prima a fare un diario alimentare  che aiuta a capire, con l’aiuto del pediatra di famiglia o un nutrizionista infantile, banali errori nutrizionali. Poi si può incominciare con una dieta normocalorica (cioè un’alimentazione che copre i normali fabbisogni nutrizionali in questa fascia di età) e attività fisica moderata.
In questo modo si possono vedere già dei risultati nel giro di qualche mese. Naturalmente il pediatra deve assicurarsi che il soprappeso non dipenda da altri fattori.
Buona Fortuna
Vittoria

Ti è piaciuto? Condividilo!Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone