Consigli per alimentazione bambino di sei mesi e mezzo



Salve dottoressa,

 mi chiamo Giulia e ho un bimbo di  sei mesi e mezzo, la pediatra mi ha fattocominciare a svezzarlo a 5 mesi, fino ad allora ha sempre mangiato solo dal mioseno, però già dai primi giorni non ne ha voluto mai sapere delle pappe sololatte, prima non voleva neanche il biberon, ma dato che ora riesco adallattarlo sol una volta al giorno ha imparato a prenderlo per forza. Forse hacapito che ne usciva poco dal seno, ma tornando alle pappe ormai sono quasi duemesi che ho iniziato e non sono nemmeno una mamma che dopo qualche cucchiainodice ok basta, no pian piano anche se lui fa storie e ci metto un’ora lofinisce, però non la mangia volentieri, è questo il problema: chiude sempre labocca alla vista del cucchiaino, ne ho provate tante e tutti i tipi, Sarà cheho iniziato col caldo? La settimana scorsa è stato quattro giorni che lamangiava una bellezza, in 10 minuti.

Le spiego la suaalimentazione: la mattina verso le 7:30 beve il seno, e poi fino alle 12:30nient’altro altrimenti non mangia ancor di più, alle 16:30 metà vasetto dimerenda e 150 ml di latte, poi alle 19:30 la cena e alle 22:30 circa 200ml dilatte coi biscotti,va bene tutto ciò?

A pranzo mangia lapastina col brodo vegetale e l’omogeneizzato, lui è nato sotto peso cioè di 2.700 kg, ma poi si èripreso molto in fretta,ed ora pesa 7.400 kg,il problema non è il peso perché stabene, ma perché non vuole le pappe e vuole solo latte? Sappi che io non mollo eho tanta pazienza nel stare li a giocare e farglielo mangiare piano piano!

Lei cosa mi consigliadi fare? Grazie del suo tempo!


 

Cara Giulia,

a questa età il bambino deve fare 4 pasti nella giornata,così suddivisi

– 2 pasti di latte materno o di proseguimento; 

– 2 pasti con pappa in brodo vegetale o misto.

In pratica mattina latte, pranzo pappa con omogeneizzato dicarne o pesce (dai 7 mesi), merenda con yogurt (125g) o latte, cena pappa conformaggino.  Nel latte prima della nanna non aggiungere più di 2 biscottie cerca di eliminare questa abitudine entro l’anno. Un consiglio: per esseresicura che la pappa sia buona assaggiala, non deve essere né troppo dolce nétroppo saporita (non aggiungere sale) e poi se piace a te piacerà anche albimbo. Segui le indicazioni del pediatra circa la preparazione del brodovegetale e non esagerare con le quantità (non ti aspettare che il bambino mangitutto perché potrebbe saziarsi con poco). Inoltre niente cartoni ma libertà disperimentare il cibo con i sensi.

Saluti

Vittoria

Ti è piaciuto? Condividilo!Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone