Rimedio naturale per stitichezza e RGE di una neonata


Salve,

le volevo chiedere un consiglio per risolvere i problemi di stitichezza sorti in mia figlia di 5 mesi in seguito allo svezzamento.

Per ora lo sto affrontando con supposte di glicerina, ma andrebbero utilizzate tutti i giorni, perché se non viene stimolata da sola non riesce. Ho sentito parlare di un rimedio naturale da sciogliere nella pappa: la manna, lei cosa ne pensa? In che quantità andrebbe usata? Posso ricorrere ad altro?

Inoltre, siccome mia figlia soffre di RGE, ha continui risvegli notturni, potrebbero aiutare dei rimedi naturali tipo i fiori di Bach? Per ora utilizziamo un integratore a base di passiflora e melissa (Vagostabil), consigliato dalla pediatra ma inutile.

Grazie,

Federica



Cara Federica,

per quanto riguarda i problemi di stitichezza della piccola, sarebbe necessario avere maggiori informazioni riguardo le sue abitudini nutrizionali attuali. Ha detto di aver iniziato lo svezzamento, ma da quanto tempo? Come è composta attualmente la sua dieta? Quanti pasti di latte prende ancora? La sta allattando lei o prende il biberon? Questi problemi di stitichezza che riferisce sono iniziati con lo svezzamento o sono precedenti? È difficile poter dare una risposta completa non avendo un quadro particolareggiato. Inoltre, personalmente non sono molto propensa all’utilizzo di fitoterapici con i neonati e con i bambini piccolissimi. L’origine vegetale non garantisce affatto l’innocuità di un prodotto, e va tenuto sempre presente che, come la maggior parte dei farmaci, anche i fitoterapici non vengono mai testati per efficacia e assenza di effetti avversi sui bambini.

Sicuramente la manna, succo che cola dalle incisioni del frassino (Fraxinus Ornus L.), ha proprietà lassative (precisamente è un lassativo osmotico zuccherino) e un’efficacia fitoterapeutica confermata, ma per il suo utilizzo in una bambina così piccola la rimando ad un consulto con la vostra pediatra. Anche per quel che riguarda i problemi del sonno, ritengo che se effettivamente i continui risvegli della piccola sono riferibili ai disturbi provocati dal reflusso ha poco senso curare i sintomi (i risvegli) e non la causa (il reflusso). L’inefficacia della valeriana e della passiflora è naturalmente contemplabile, ma è evidente che se il problema è effettivamente rappresentato dal reflusso, passiflora e valeriana possono fare ben poco nell’impedire che la piccola abbia tanto fastidio di notte e di conseguenza si svegli.

Le consiglio in ogni caso di scrivere una mail anche alla pediatra del sito che saprà consigliarla nella gestione dei problemi dovuti all’RGE, stitichezza inclusa.

Saluti,

Federica

Ti è piaciuto? Condividilo!Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone