Fitoterapia e tosse metallica


Gentile Dott.ssa la mia bambina di due anni ha sofferto di tosse metallica associata a bronco e laringospasmo(trattata con puf di cortisone e broncodilatatori), il tutto in concomitanza con un grosso problema ambientale(apertura e messa in pieno regime di un impianto Ama per il trattamento dei rifiuti a cento metri da casa ed asilo)che ci ha costretto a convivere con una puzza di mondezza tale da farci vivere con le finestre chiuse…non mi dilungo oltre perchè questa é solo la premessa per spiegare la mia domanda: esiste la possibilità di usare la fitoterapia per aiutarla ad aumentare le difese del suo organismo contro i possibili inquinanti ambientali e per ridurre al minimo il ricorso alla medicina allopatica?la ringrazio anticipatamente




Gentile signora, esistono dei trattamenti fitoterapici per la stimolazione delle difese immunitarie, ma personalmente non sono molto favorevole al loro utilizzo in bambini così piccoli. In ogni caso prima di procedere in questo senso sarebbe bene escludere qualunque componente allergologica nei disturbi di sua figlia. La sollecitazione del sistema immunitario in un soggetto allergico fa più male che bene.
Una volta escluso il coinvolgimento delle allergie potrebbe provare ad utilizzare (sempre dopo aver consultato il pediatra) un macerato glicerico di rosa canina a scopo preventivo e adattogeno.

Ti è piaciuto? Condividilo!Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone