Documentazione necessaria per astensione dal lavoro


Gentile Dottor Marchionni,
Le scrivo poiché sono in procinto di presentare la domanda per l’astensione obbligatoria dal lavoro per congedo maternità agli uffici INPS
Ho affidato la pratica alla sede locale di un Sindacato, ma poiché attualmente sono inquadrata come co.co.pro (dal 15 Aprile 2007) presso un’azienda di servizi, il sindacato non è in grado di dirmi con certezza quali documenti devo presentare per potere continuare a lavorare fino all’ottavo mese compiuto.
In particolare, dalla documentazione a disposizione presso il Sindacato (che però fa riferimento a contratti di dipendenza), risulta che io debba presentare;
1) certificato del mio ginecologo che attesti la possibilità di lavorare fino all’ottavo mese compiuto
2) dichiarazione da parte della mia Azienda che dichiara di accettarmi al lavoro fino all’ottavo mese compreso.
Il Sindacato però non mi sa confermare se occorre anche il certificato del medico del lavoro che segue l’Azienda che è richiesto per i dipendenti ma non è chiaro per i CO.CO.PRO.
Le chiedo, se possibile, di chiarirmi quest’ultimo punto.
La ringrazio anticipatamente per la risposta.
Buona giornata
Veronica

Nel corso della mia attività solitamente visito anche i CO.CO.PRO che lavorano presso altre aziende di cui sono medico del lavoro competente e l’onere è a carico della ditta utilizzatrice: ciò premesso, siccome le certificazioni in questione io le rilascio abitualmente per le dipendenti in gravidanza che prolungano il periodo di lavoro fino all’ottavo mese, se ne ricava che anche per i cocopro occorra la certificazione del medico di lavoro dell’azienda ove prestano servizio.
 
Auguri.
 
 

Ti è piaciuto? Condividilo!Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone