Zimox e Bactrim utili contro la diarrea?


Salve,

scusi il disturbo. Volevo sapere se lo Zimox 250ml e il Bactrim 80mg, curano la diarrea in un bimbo di 28 mesi.

Vorrei anche sapere la loro funzione, grazie.

Claudio Ferro


Gentile signor Ferro,
sì, entrambi i farmaci possono curare la diarrea di un bambino, grande o piccolo che sia, così come quella di un adulto, a condizione, però, che la diarrea stessa sia di origine batterica e non virale, visto che si tratta rispettivamente di un antibiotico e di un chemioterapico che, come tutti i farmaci di questa famiglia, nulla possono contro i virus.
Per quanto riguarda il loro meccanismo di azione: lo Zimox è il nome commerciale dell’amoxicilina, antibiotico la cui potente azione battericida si esplica essenzialmente attraverso l’inibizione della sintesi di una sostanza (il peptidoglicano) essenziale per la sopravvivenza di numerosissimi batteri.
Lo Zimox, o meglio, l’amoxicillina, è una molecola molto resistente agli acidi, quindi non viene neutralizzata dai succhi gastrici e, quando assunta per bocca, raggiunge l’intestino inalterata e attiva; attiva contro numerosi batteri patogeni, in modo particolare, parlando di infezioni intestinali, attiva contro molte salmonelle, shighelle, proteus mirabilis, streptococco fecale ed escherichia coli.
Per quanto riguarda il Bactrim, esso è una associazione tra due sostanze che, lavorando assieme, esplicano un’azione battericida in sinergia tra loro e si potenziano a vicenda. L’associazione è tra un sulfamidico, il sulfametoxazolo (SMZ) e un chemioterapico, il thrimetoprim (TM).
La sinergia tra queste due sostanze consiste in questo: il SMZ inibisce la sintesi dell’acido folico da parte dei batteri, cioè impedisce ai batteri di sintetizzare acido folico. In mancanza di acido folico i batteri stessi non possono sintetizzare altre sostanze indispensabili per il loro metabolismo, cioè per il loro nutrimento. Il TM, in sinergia con la molecola precedente, interviene in contemporanea sulla sintesi di altre sostanze che, in successione, sarebbero state sintetizzate dai batteri, magari riuscendo anche a bypassare il blocco creato dal SMZ. Come a dire: io ti sbarro la strada, ma se tu comunque trovi il modo per sfuggirmi, il mio amico TM ti aspetta al varco al prossimo posto di blocco e ti fa definitivamente la festa! 
Anche il Bactrim è un farmaco molto attivo contro i più comuni batteri patogeni intestinali, in particolare E, Coli, Proteus mirabilis e Proteus vulgaris. Beh, con un linguaggio magari non proprio ortodosso, ho cercato di essere chiara.
Saluti,
Daniela Sannicandro

Ti è piaciuto? Condividilo!Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

Lascia un commento