Yogurt e latte intero fresco, a partire da quando?


Gent.le Dottoressa,
mia figlia ha sei mesi domani. Già da circa un mese e mezzo mangia di gusto la frutta a metà mattina.
Da una decina di giorni abbiamo iniziato con la minestrina a pranzo, da ieri abbiamo aggiunto anche un po’ di carota passata, che ha molto gradito.
Poiché per la poppata pomeridiana devo comunque dare una aggiunta e nelle sue dispense sullo svezzamento si parla di yogurt, mi chiedevo quando posso iniziare a darlo a mia figlia in sostituzione del latte artificiale e se può prenderlo tutti i giorni, o se è meglio alternarlo.
Volevo chiederle infine da quando è opportuno/possibile cominciare a dare a mia figlia il latte intero fresco.
La ringrazio in anticipo per la sua gentile risposta.
Cordiali saluti
Una mamma

Se la bimba, prima dello svezzamento, era allattata con latte artificiale, è già abituata, in un certo senso, alle proteine del latte vaccino: può, quindi, fare merenda con uno yogurth; però ogni cambiamento va fatto dopo che il cambiamento precedente è stato ben accettato e assimilato, quindi dopo anche due settimane dal cambiamento precedente, cioè dalla minestrina. Diciamo quando nella minestrina metterai anche la carne e la bimba mostrerà di accettarla volentieri e di digerirla bene.
Il latte intero della centrale o il latte crudo, se possibile, andrà dato al compimento del primo anno di vita, inizialmente bollito, poi solo scaldato.
Però, se la bimba non ha mai mostrato allergie, dermatiti, coliche e via discorrendo, in famiglia non vi sono casi di allergia di nessun tipo e noti un certo disinteresse verso il latte artificiale, anche anticipare il latte vaccino verso il 9°-10° mese non sarebbe un peccato mortale.
Un caro saluto,
Daniela

Ti è piaciuto? Condividilo!Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

Lascia un commento