Vomita ogni volta che ha il raffreddore 1


Buongiorno dottoressa,

La disturbo perché non so più come gestire i raffreddori della mia bimba di 3 anni. Ogni volta che ha il raffreddore  l’iter è sempre lo stesso: naso che cola, starnuti, naso toppo, vomito di catarro durante la notte e tosse.
Addirittura quando ha il naso tappato nel momento in cui la metto a nanna mi chiede "il catino verde" perché questa notte devo vomitare il catarro. Dopo 2/3 ore che dorme lei inizia a tossire, dapprima tosse secca man mano più morbida fino a che inizia a vomitare catarro (dopo 1 o 2 ore che tossisce). Se va bene, una volta e se va male, per tutta la notte.
Abbiamo iniziato la scuola materna e la pediatra ci ha consigliato di fare un trattamento con Broncho Vaxom per 3 – 4 mesi dall’inizio della scuola. Il problema che alla quinta bustina le è venuta la gastroenterite seguita dal solito raffreddore e abbiamo finito il ciclo dopo 20 giorni dalla sospensione. Tra l’altro non so se ho fatto bene a sospendere il ciclo ma non me la sentivo di sovraccaricarla di farmaci.

Lunedì ha ricominciato a colarle il naso (aveva smesso di tossire al massimo la settimana scorsa) e la pediatra, per telefono, mi ha detto di darle il Baby rinolo mattina e sera. Ieri sera l’ho messa a nanna e mi ha svegliato 2 o 3 volte perché aveva il naso tappato. Questa mattina quando ha sentito la sveglia del papà ha iniziato a tossire come al solito fino a vomitare catarro.
Per fortuna solitamente quando vomita per qualche ora smette di tossire.
Secondo lei devo lasciare che vomiti ogni volta o posso fare qualcosa per aiutarla a liberarsi dal catarro in altro modo? Lei soffia regolarmente il naso, fa volentieri sia l’areosol che il rinowash, e le spruzzo la fisiologica nel naso e aspiro quando è proprio tappata.
Mi scusi se mi sono dilungata ma non sapevo come poter spiegare in altre parole la situazione.
La ringrazio molto e le porgo cari saluti.

Desidero innanzitutto scusarmi per il ritardo con il quale rispondo alla tua e alle altre mail ricevute in questi giorni ma sono stata anch’io vittima di un prolungato malanno stagionale e per di più, una volta guarita, si è bloccato il pc!

La tua bimba, a mio avviso, è iper reattiva e, ogni volta che si ammala, produce una grandissima quantità di muco che solo in parte riesce ad eliminare soffiandosi il naso o utilizzando l’aspira muco, mentre la restante quantità prodotta dal retrofaringe, scivola pian piano verso lo stomaco, magari in parte accumulandosi nella parte posteriore del palato e stimolando così il vomito come farebbe qualsiasi corpo estraneo bloccato in quella zona, a cavallo tra esofago e trachea. In questi casi non resta che cercare di fluidificare al massimo il muco che si produce con aereosol a base di mucolitici e intensificare sia i lavaggi nasali che le soffiate di naso.

Il problema è esclusivamente meccanico e la sintomatologia fastidiosa potrebbe essere in parte ridotta somministrando antinfiammatori anche soltanto localmente per aereosol o per nebulizzazioni nasali, per esempio un cortisonico che riduca la reazione infiammatoria delle mucose delle prime vie respiratorie suscitata dalla presenza di virus o batteri. Il Broncho Vaxom è un buon vaccino anticatarrale ma a volte, nei soggetti iper reattivi o particolarmente sensibili, può stimolare reazioni catarrali mal sopportate e se questo dovesse succedere alla tua bimba si dovrebbe sospendere oppure sostituire con altro vaccino con minor capacità di provocare simili effetti collaterali. Per il resto, essendo prevalentemente infezioni virali quelle di cui soffrono i bambini ripetutamente in questa stagione, non vedo altri rimedi possibili oltre a quelli da te utilizzati. Il vomito è sempre il benvenuto perché permette l’eliminazione di grosse quantità di muco accumulato e con esso grandi quantità di virus e batteri e non deve essere bloccato, per ridurre la produzione di muco si possono somministrare antinfiammatori per aereosol e solo in casi eccezionali per via generale e per fluidificare il muco si utilizzano i mucolitici, l’umidificazione dell’aria e i lavaggi nasali oltre ad idratare sempre molto la bimba facendola bere spesso.

Un caro saluto, Daniela

 

Ti è piaciuto? Condividilo!Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

Lascia un commento

Un commento su “Vomita ogni volta che ha il raffreddore

  • atefania

    Salve mia figlia ha nove mesi e quando ha il naso chiuso e raffreddore vomita quando mangia è una situazione normale dovuta solo al raffreddore o devo preoccuparmi da premettere che quasi sempre raffreddata forse perché sta facendo i dentini.grazie della sua attenzione aspetto risposta 🙄