Vaccinazione contro H1N1 sarà obbligatoria?


 

Gentilissima Dottoressa Sannicandro,

la disturbo per avere un suo prezioso parere in merito alla vaccinazione per la nuova influenza. Mio figlio Christian ha nove mesi e mezzo e proprio oggi siamo andati alla visita pediatrica. La pediatra ha sollevato subito la questione vaccinazione dicendo che a tutt’oggi non ha ancora ricevuto nulla dall’Asl ma soprattutto visto che a metà novembre Christian dovrà fare il terzo vaccino lei è assolutamente contraria alla vaccinazione per il virus H1N1, io sono rimasta alquanto perplessa, credevo che fosse obbligatoria e non a discrezione del pediatra ma on ultimo se dovesse ammalarsi? Che rischi correrebbe? Non si potrebbe eventualmente sostare il terzo vaccino di qualche settimana? La ringrazio tantissimo

Cordialmente

Manuela

 

Se il bimbo non va all’asilo, puoi anche aspettare un po’. Lo vaccinerai prima con il terzo richiamo delle vaccinazioni di legge poi, da novembre in poi, rivaluterai il tutto. I vaccini antinfluenzali non sono generalmente molto efficaci nei bambini piccoli e si prevede che sia un po così, nonostante gli adiuvanti aggiunti al vaccino, per la vaccinazione H1N1.

I pareri dei medici si susseguono e si rincorrono tutti i giorni, ma generalmente i medici infettivologi o i pediatri che stanno studiando più a fondo questo problema tendono ad essere favorevoli, almeno quest’anno, ad entrambe le vaccinazioni che, però, restano volontarie e non obbligatorie, visto che la malattia non deve fare paura ai soggetti sani e la vaccinazione viene consigliata in buona parte per arginare la diffusione dell’epidemia che, senza misure profilattiche, si suppone sarà veloce e vasta.

Un caro saluto, Daniela

 

 

Ti è piaciuto? Condividilo!Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

Lascia un commento