Tosse e salivazione


 

Buonasera dottoressa,

avrei bisogno di un consiglio. Mio figlio di 14 mesi, da 2 settimane circa presenta una salivazione abbondante dovuta, credo, all’uscita dei premolari. Da stamattina però ho notato che presenta tosse grassa. Possono essere correlate le due cose? Il mio pediatra mi ha detto che se non riesco a fargli l’aerosol (perchè Emanuele lo rifiuta) devo dargli delle compresse di Bentelan.

Secondo lei è il caso di usare del cortisone? Grazie per la disponibilità.

Il cortisone, essendo un potente antinfiammatoiro, riduce l’edema bronchiale e di tutte le mucose che rivestono le prime vie respiratorie e favorisce la respirazione diminuendo la tosse, se il problema è una infiammazione alle vie respiratorie. Ma più di così non posso dirti senza poter visitare il bimbo.

L’ipersalivazione legata alla dentizione abbassa un po’ le prime difese immunitarie del bambino costituite proprio da enzimi contenuti nella saliva, quindi può facilitare temporaneamente l’insorgere di un’infezione alla bocca o alle prime vie respiratorie, ma quanto a dire se il bambino ha bisogno del cortisone o meno proprio non sono in grado.

Sarei più sicura di potertelo dire se il bimbo soffrisse, per esempio, di asma, di laringospasmo o di broncospasmo, ma altrimenti potrei averne una idea soltanto visitandolo.

Un caro saluto, Daniela

Ti è piaciuto? Condividilo!Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone