Tonsillite follicolare: antibiotico si o no?


 

Buongiorno dottoressa,

oggi sono stata dal pediatra con i miei due bimbi. Al piccolo (11 mesi) è stata diagnosticata la tonsillite follicolare ed alla bimba (2 anni e 5 mesi) tonsillite follicolare lieve (tonsilla dx).

Il bimbo è stato malato un mese fa (tonsillite batterica e broncopolmonite) ricoverato in ospedale e curato con cefalosporina per 10 giorni + 4 giorni, ma solo dopo aver fatto il controllo del sangue, urina etc.

Oggi il medico mi prescrive l’antibiotico senza aver fatto il tampone (dice che le placche alla gola sono indicative ed io purtroppo davanti a lui non ho preteso il tampone) ed io mi pongo l’eterno dilemma. Antibiotico si o no?

I bimbi sono senza febbre e stano abbastanza bene. Faccio il tampone ad entrambi oggi pomeriggio e decido fra 48 ore (dopo aver avuto le analisi) se somministrare l’antibiotico o no? Posso aspettare due giorni?

Grazie in anticipo.

P.S. Ho letto le sue risposte e finalmente trovo il pediatra che non consiglia la tachipirina a 38° di febbre. Grazie

La tonsillite follicolare è classicamente una tonsillite di natura batterica. Molto spesso ma non sempre i germi in causa sono gli streptococchi, ma possono anche essere pneumococchi, emofilo influenzae, ecc. Quindi l’antibiotico andrebbe dato e in linea di massima Amoxicillina può andar bene.

Ma, visto che nessuno dei due bimbi ha febbre, puoi prendertela con un certo comodo e aspettare l’esito del tampone, se proprio vuoi fare le cose in modo preciso e a ragion veduta.

Però, ripeto, se la diagnosi è stata corretta, il dilemma non è tra tonsillite virale, che non si cura con antibiotici e tonsillite batterica che si cura, invece, con antibiotici. Il dilemma è se dare antibiotici per aiutare i bimbi a guarire o aspettare che se la cavino da soli, visto che l’origine batterica è certa.

Se la possono senz’altro cavare da soli, però ci potrebbero mettere più tempo. Puoi, comunque, aspettare due giorni per rivalutare il tutto.

Un caro saluto, Daniela

Ti è piaciuto? Condividilo!Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone