Togliere il pannolino di notte: è già pronta?


Gent.ma Dott.ssa,

finalmente la mia bambina (3 anni a settembre) ha tolto il pannolino, ma solo di giorno. Durante la notte ne ha ancora bisogno, considerato che la mattina appena si sveglia lo trovo inzuppato di pipì.

Le chiedo: posso aiutarla a farne a meno anche durante la notte? O pensa che ancora non sia pronta e non abbia acquisito totalmente il controllo?

Ho paura che possa essere un po’ ritardo e avere problemi in futuro.

Grazie


Nessun problema per il futuro, vedrai: ogni bambino ha i suoi tempi.

Per ora potresti cercare di non farla bere già da tre ore prima che vada a dormire, coè non dovrebbe più bere dalle sei di sera in poi se va a dormire alle nove (difficile in questo periodo di gran caldo, però), di farle sempre fare la pipì nel wc prima di andare a letto e prima di metterle il pannolino notturno e di motivarla e responsabilizzarla con pazienza promettendole un regalino se la mattina si sveglierà asciutta ma, ovviamente, senza colpevolizzarla se, invece, la ritroverai bagnata.

Potresti anche toglierle definitivamente il pannolino per rinforzare la sua responsabilizzazione, ma la cosa si può fare se si ha calma e molta disponibilità a lavare montagne di lenzuola prima di ottenere il risultato.

Parlando con la piccola potresti renderti conto se è già pronta per questo passo nonostante gli insuccessi o se ha bisogno di altro tempo e le fa piacere tenere ancora il pannolino. Di solito, però, si comincia a togliere il pannolino notturno dopo alcuni giorni o settimane di risvegli "asciutti", non prima. Prova, magari, fra due o tre mesi; però ricordati che se decidessi di toglierlo non dovrai più rimetterglielo anche se dovesse bagnare il letto, altrimenti saresti a rischio di ricatti.

Un caro saluto,

Daniela

Ti è piaciuto? Condividilo!Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone