Svezzamento interrotto: come ricominciare?

0
133

Buongiorno dottoressa,

le scrivo perché ho un dubbio.
Ho un bimbo di 5 mesi e mezzo che ho iniziato a svezzare dai 4 mesi. A seguito di un consulto con un secondo pediatra mi è stato detto che era troppo presto considerando l’ottima crescita del bimbo. Dopo 25 gg di pappe ho quindi sospeso.
Ora devo ricominciare preparando la pappa dal brodo senza liofilizzato né passato di verdure o posso tranquillamente dargli la pappa che era abituato  a mangiare, quella definitiva e completa?
Ed inoltre, considerando l’iter quando potrò introdurre la pappa serale? Il bimbo, a differenza di una settimana fa,  adesso si sveglia  anche 2 volte per notte per mangiare.
Grazie di cuore per i suoi preziosi consigli

Puoi preparare un brodo vegetale utilizzando carote e patate, senza poi dare le verdure e filtrandone attorno ai 180, 200 gr. Ad esso aggiungerai tre cucchiai rasi di cereali precotti senza glutine, un cucchiaino di olio evo e, dopo circa una settimana, mezzo o poco più omo di carne bianca di coniglio e/o agnello. Dopo circa un’altra settimana aggiungerai uno o due cucchiai di passato delle verdure che ti sono servite per preparare il brodo vegetale aggiungendo alla patata e alla carota zucchina e via via, una alla volta, bieta, zucca, erbetta ecc e, facoltativo, un cucchiaino raso di parmigiano.

Visto che il bimbo è già stato in parte abituato alla pappa, i passaggi possono anche essere un po’ più veloci pur mantenendo sempre la gradualità nella introduzione di nuovi alimenti. Per decidere i tempi e tale gradualità dovrai basarti sull’accettazione della pappa da parte del bimbo (se la rifiuta un po’ è inutile aggiungere altri ingredienti a meno che non sia una buona forchetta e non mostri di gradire maggiormente i sapori più complessi e decisi).

Dopo una ventina di giorni da quando il bimbo accetta e digerisce regolarmente una pappa completa, cioè con brodo vegetale, passato delle verdure, cereali, carne, olio e parmigiano, puoi introdurre la seconda pappa serale, ma se il piccolo avesse fame prima, sempre considerando che si tratta di alimenti già testati in precedenza, puoi anche introdurre la seconda pappa un po’ prima. Però l’intervallo ideale tra la prima e la seconda pappa resta il mese o poco meno.

Un caro saluto, Daniela

 

Vota questo articolo