Svezzamento e primi dubbi


Gentile dottoressa,

il mio bimbo compirà sei mesi il 10 dicembre e abbiamo iniziato lo svezzamento da dieci giorni, senza problemi perché dopo un iniziale disgusto dei primi giorni, ora mangia tutta la pappa volentieri.

Ho però alcune domande da porle:

Per il momento metto mezzo vasetto di liofilizzato, quando ne dovrò usare uno intero? E quando potrò passare agli omogeneizzati, sempre metà vasetto all’inizio?

Le verdure che dovrò aggiungere gradualmente, andranno a sostituire una verdura di base (patata, carota, zucchina), o in aggiunta a queste? La pastina a che mese dovrò proporgliela? A pranzo o a cena?

Ora beve il Mellin 2, però costa un po’ caro, e ho visto latti di proseguimento che costano molto meno, tipo Neolatte, Nipiol… Posso passare a uno più economico, o rischio di far male al mio bambino?

Grazie infinite per la sua disponibilità a rispondere sempre ai miei dubbi!


Al vasetto intero di liofilizzato si arriva, di solito, gradualmente, iniziando con mezzo e aumentando poco alla volta ogni due o tre giorni fino ad arrivare ad una boccetta intera dopo almeno 15 gg.

Tra liofilizzato e omogeneizzato non vi è una gran differenza: io preferisco i liofilizzati perché apportano una aggiunta minore di volume e di sostanze diverse dalla carne rispetto agli omogeneizzati, ma dopo due mesi, massimo tre, dall’inizio dello svezzamento, si può passare tranquillamente alla carne fresca cotta a vapore e frullata o omogeneizzata.

Le verdure che si aggiungono gradualmente dopo quelle di base non escludono le altre ma si possono mettere in aggiunta; nulla vieta, però, di sostituire ogni tanto qualcosa.

Il brodo vegetale non è una prescrizione medica, è solo un alimento, solo un brodo vegetale e nulla più. In linea di massima, però, una volta introdotte molte verdure, sarebbe bene preparare il brodo vegetale con un numero non eccessivo di vegetali, diciamo tre, quattro alla volta, variandoli a piacere.

La pastina, in quanto semola di grano duro contenente glutine, può essere introdotta già dopo il sesto mese, però i bambini così piccoli non amano la sensazione di granuloso in bocca e di solito la pastina è accettata volentieri verso l’ottavo mese o giù di lì.

Per ora, cioè dopo sei mesi, sei mesi e mezzo, puoi provare con il semolino, o precotto o da cuocere purché a grana fine. Il Mellin 2, molto costoso, può essere tranquillamente sostituito con un latte numero 2 più economico e il Neolatte è altrettanto buono.

Un caro saluto,

Daniela

 

Ti è piaciuto? Condividilo!Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone