Strizza gli occhi come per ammiccare


 

Gentile dottoressa,

il mio bimbo ha 28 mesi, è un bambino molto socievole e spiritoso con grandi e piccini, piuttosto vivace rispetto ai suoi coetanei. Verbalizza già da tempo molto bene, grande osservatore, molto curioso.

Da una quindicina di giorni succede che in certi momenti della giornata (non sempre dunque) ammicchi strizzando gli occhietti in modo più o meno vistoso ma lo fa e questa cosa dura una decina di minuti circa. Questo accade talvolta a seguito di un momento di nervosismo, altre volte così (apparentemente in maniera casuale).

La cosa mi sembrava iniziata come una delle tante sperimentazioni che i bimbi spesso fanno (tipo tapparsi l’orecchio o altro) ma è durata più dei soliti due-tre giorni. Noi facciamo finta di niente e non gli abbiamo mai detto nulla, ma vedo che la cosa attira l’attenzione di parenti e amici e non vorrei che al nido gli dicessero qualcosa.

Abbiamo avuto un po’ di tensioni familiari ultimamente e temo che questo sia il risultato, mi colpevolizzo molto e temo che non passi. Cosa ne pensa dottoressa, passerà? Che posso fare?

Grazie infinite, Alessandra

Passerà comunque prima o poi, sia che si tratti di una manifestazione di ansia dovuta ad una atmosfera famigliare un po’ tesa, sia che si tratti di un semplice tic al quale il bambino sarebbe stato predisposto comunque.

Non farci troppo caso e, ovviamente, cerca di ristabilire, per quanto possibile, la serenità familiare, compito spesso affidato e più congeniale alle donne piuttosto che agli uomini.

Un caro saluto, Daniela

Ti è piaciuto? Condividilo!Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone