Strane macchie


 

Buongiorno,

 

mia figlia di 2 anni ha sviluppato su tutto il corpo macchie cutanee (letteralmente dalla testa ai piedi) di piccolissime dimensioni, in aggiunta a febbre, stanchezza, inappetenza, gola rossa, tosse, alito acetone e muco.

La visita dal pediatra mi è stata poco utile, dicendomi che può essere un batterio, un virus, varicella, senza escludere niente prescrivendomi l’antibiotico che ho cominciato a fare non senza perplessità. Preciso che l’ho sottoposta a tampone e risulta negativo sia quello da streptococco che da stafilococco. A me sembra che abbia a volte dolore durante la minzione.

Negli ultimi mesi si è ammalata spesso con raffreddore, tosse e mal di gola e un mese fa erano comparse macchie piccole rosse dai piedi fino al ginocchio. Chiedo a lei un’ipotesi diagnostica o dei consigli sul trattamento.

Grazie

 

 

Purtroppo non sono così in odore di santità da poter fare miracoli e senza vedere queste macchie proprio non sono in grado di pronunciarmi. Escludendo malattie esantematiche varie, varicella per prima perché non si manifesta di certo con macchie piccoline – ma questa esclusione la può fare solo chi visita la bimba – io non escluderei una porpora, cioè una patologia a livello piastrinico o infiammatorio dei piccoli vasi sanguigni.

Bisognerebbe eseguire alcune analisi di base come emocrono con striscio periferico e dosaggio delle piastrine, indici di flogosi come ves e pcr, non sempre alterati in caso di porpora, magari anche il dosaggio dei fattori di coagulazione, un esame delle urine qualora ci fosse ematuria anche soltanto microscopica e, per completare, esame delle feci per la ricerca della presenza di sangue macro o microscopica (rene e intestino possono essere interessati dalla vasculite).

Si tratta, di solito, di reazioni post infettive scatenate da virus o batteri, ma a volte l’origine è sconosciuta. La mia è soltanto una ipotesi, naturalmente, pertanto può essere prospettata al tuo pediatra qualora non ci avesse già pensato, se i sintomi sono suggestivi anche per questa patologia.

Altro, purtroppo, non posso dirti senza visitare la bimba e, ovviamente, proprio per questo posso tranquillamente sbagliarmi. Pertanto non mi dilungo ulteriormente nella spiegazione di questa patologia prima che vi sia certezza.

Un caro saluto, Daniela

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ti è piaciuto? Condividilo!Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone