Stipsi a due anni: consigli

0
128

 

Gentilissima Dottoressa,

Le scrivo per porle un problema che interessa mio figlio di due anni e 2 mesi. Da un paio di giorni non va più di corpo, e questo a seguito di una diarrea durata 4/5 giorni, curata con fermenti lattici e dieta in bianco.

Durante il fine settimana abbiamo imputato ciò al fatto che non avesse mangiato molto (si è nutrito di prosciutto cotto e grissini), ma ripreso la routine settimanale (dove mangia regolarmente primo, secondo contorno e frutta), e la sera riesco a dargli anche le verdure mischiate al sugo di pomodoro e un secondo, non è successo nulla.

Ieri dopo che aveva pianto nello sforzo, siamo ricorsi al clistere e ha pianto moltissimo. Consideri che la frutta la mangia sotto forma di omogeneizzato e ovviamente non gli ho dato la banana.

Ha sofferto in precedenza di stipsi già durante l’allattamento e  in via di svezzamento, ma poi si è regolarizzato una volta al giorno.

Consideri che non abbiamo iniziato lo spannolinamento. Ora non vorrei che si fosse bloccato per il "dolore" provato e in qual caso, come possiamo risolvere la questione?

Grazie di vero cuore, sono un po’ in ansia.

Aumenta i liquidi che dai da bere al bimbo, riduci la consistenza delle minestre, dai la pera diluita con un po’ di succo di arancio e non l’omogeneizzato. Magari aggiungi un mezzo kiwi dando la frutta di preferenza la mattina.

Come cereali preparagli la minestra di avena. Elimina i formaggi per alcuni giorni e controlla o fai controllare al pediatra il piccolo per scoprire eventuali ragadi anali dolorose che impedirebbero al bimbo di scaricarsi con serenità.

Evita riso, banana e patate e metti i cuori di carciofo (mi raccomando, non le foglie ma solo la parte centrale pastosa e omogenea) nella minestra vegetale ed eventualmente anche nelle polpette che puoi preparare con carne bianca macinata, cuori di carciofo lessati e carote lessate o zucchine e cotte al forno.

Nella frutta fresca schiacciata da te (la pera matura si spappola con estrema facilità) puoi aggiungere qualche cucchiaino di succo di prugna, ma pochi. Aspetta qualche giorno prima di pensare ai lassativi e continua a somministrare fermenti lattici al bimbo ed eventualmente yogurt al posto del latte o alternato al latte (in tutto non più di 350 – 400 gr tra latte e yogurt).

In caso di stipsi ostinata, per alcuni giorni puoi dare Macrogol o un altro lassativo blando di tipo osmotico come il lattulosio, ma se puoi evitare i lassativi è sempre meglio.

Un caro saluto, Daniela

Stipsi a due anni: consigli
Vota questo articolo