Sonno e allattamento


 

Salve Dottoressa!

Il mio bimbo ha quasi 11 mesi e fortunatamente (fortunatamente perché io non gliela avrei mai tolta!) da circa un mese ha smesso da solo di prendere la poppata notturna. Attualmente quindi poppa al seno dopo cena e poi, nonostante alcuni risvegli notturni in cui si lamenta appena e poi si riaddormenta subito, lo prende intorno alle 06-30. Dopodiché lo riprende al pomeriggio, tra le 15.30 e le 16.

Tutto bene dunque, il bimbo mangia regolarmente e con appetito TUTTO ma ora mi sorge un dubbio: la sera il seno per lui è la coccola che lo fa addormentare, ma quando non prenderà più il seno dovrò iniziare a combattere con i pianti per farlo addormentare?

A volte capita di metterlo giù senza seno ma apriti cielo! Ho sperimentato che se succede e lui è molto stanco o comunque abbiamo superato le 21, le lagne durano poco, ma come indurlo al sonno con tranquillità e senza capricci? Crescendo solitamente i bimbi migliorano, perché sono più autonomi o peggiorano? Mi hanno detto tutti e sempre "fallo addormentare nel lettino primo dell’anno d’età, sennò sono guai, si vizia e non lo riprendi più!", ma se allatterò fino ai 15/18 mesi poi come mi dovrò comportare?

Grazie! Stefy

Sul fare addormentare il bimbo nel suo lettino sono d’accordo o comunque sul fatto di metterlo nel suo lettino dopo la poppata al seno, almeno se lo vuoi e se ci riesci. Per il resto, quando si sentirà pronto o quando non troverà più latte al seno, come ha smesso di poppare di notte spontaneamente, smetterà di cercare il seno dopo cena altrettanto spontaneamente.

Quando questo succederà, però, non posso prevederlo: dipende sia da te che da lui, ma penso che tra i 14 e i 18 mesi vedrai nel bimbo un buon cambiamento spontaneo. In quel periodo abitualo ad un oggetto transizionale che terrà vicino a lui nel lettino o porterà all’asilo quando ci andrà.

Per ora goditi questi momenti e non preoccuparti per il futuro: qualsiasi comportamento abbia ora, il tuo bimbo crescerà fin troppo in fretta e mentre ti preoccupi per eventuali disagi dovuti ai suoi cambiamenti, il cambiamento sarà già avvenuto.

Un caro saluto, Daniela

Ti è piaciuto? Condividilo!Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone