Scarsa crescita e cc sopra la media


 

 

Gentile dottoressa,

 

volevo chiederle gentilmente come considera la crescita di mio figlio secondo i dati che le elenco:

21.12.06 36 sett. 49 cm cc 35,7 peso 2,890 kg

28.02.07 due mesi 53 cm cc 41 peso 4,920 kg

07.05.07 quattro mesi 61,5 cm cc 45 peso 6,590 kg

12.07.07 sei mesi 66,2 cm cc 47,7 peso 7,610 kg

25.10.07 dieci mesi 70,5 cm cc 49,7 peso 8,440 kg

09.01.08 12 mesi 72,2 cm cc 50,8 peso 9,100 kg

27.03.08 15 mesi 75,5 cm cc 51,5 peso 9,710 kg

23.06.08 18 mesi 78,5 cm peso 10,330 kg

06.11.08 21 mesi 82 cm peso 11,500 kg

09.01.09 24 mesi 85 cm peso 11,800 kg

05.03.09 26 mesi 86,5 cm peso 12,500 kg

 

come può notare ha sempre avuto una cc sopra la media, e per questo ha fatto un’eco transfontanellare dalla quale non è emerso nulla di preoccupante. Devo dire che ha la stessa mia conformazione fisica e anche io ho una bella testona (58 cm per 1,60 cm di altezza). Quello che più mi preoccupa non è lo scarso peso, anche perché’ il bimbo mangia veramente pochino ed è sempre in movimento, ma la scarsa altezza.

 

Secondo lei dovrei approfondire già a questa età con esami vari? Un annetto fa, visto che non prendeva molto peso, ha fatto esami per le intolleranze, il malassorbimento e la celiachia tutti negativi. Il bambino è molto sveglio, parlotta facendo frasi elementari, capisce tutto e sta togliendo il pannolino con successo.

 

Scusi la lungaggine, buon pomeriggio,

Barbara

 

 

 

 

Peso e altezza del tuo bimbo, attualmente, si trovano su percentili non molto alti ma pur sempre compresi nella fascia di normalità. Inoltre, tenendo conto della modesta prematurità, essi possono anche considerarsi come se si trattasse di un bimbo leggermente più "giovane" della sua età cronologica reale. La sua lunghezza, che ora chiameremo altezza visto che sta in piedi e cammina, è sempre stata su un percentile inferiore rispetto al suo peso, quindi nulla è cambiato dai primissimi mesi di vita ad oggi per quanto riguarda le sue proporzioni, inclusa la circonferenza cranica che, anzi, rispetto ai mesi precedenti, sembra riequilibrarsi e attestarsi finalmente su percentili, anche se molto alti, pur sempre nella fascia di normalità.

 

Lo scarto tra il percentile del peso e quello dell’altezza, inoltre, è praticamente insignificante, ben al di sotto dello scarto che esiste tra la sua circonferenza cranica e la sua altezza, benché anche questo parametro sembri in via di ridimensionamento.

 

Sarebbe bene misurare la sua circonferenza toracica, che, di norma, dovrebbe essere in linea con la circonferenza cranica e dare l’idea grossolana della costituzione del bimbo. Se anche la circonferenza toracica fosse ai limiti superiori, si potrebbe dire che il bimbo va verso una costituzione, nel complesso, robusta, anche se dal peso non si direbbe.

 

Io non mi preoccuperei ma entrerei nell’idea di fare praticare molto sport di tipo aerobico e che implichi corsa e slancio quando il bimbo avrà l’età per iniziarlo, cioè verso i sei, sette anni e non prima (palla a volo, pallone in generale, atletica leggera e via discorrendo) proprio per dare il massimo slancio alla crescita in altezza e mantenere il corpo snello.

 

Un caro saluto, Daniela

Ti è piaciuto? Condividilo!Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone