Scarlattina


Ieri ho portato Gaia in visita dal suo ped. per un semplice mal di gola e dopo averle fatto un tampone ha diagnosticato lo streptococco dandole il “supracef” (antibiotico sospensione) ogni 24 ore 130ml (il peso è circa 16,800 kg).
Questa mattina è andata a scuola dalla quale sono stata chiamata perché Gaia era gonfia e piena di puntini. Ho pensato fosse una reazione allergica all’antibiotico ma una volta in ospedale un altro ped. le ha diagnosticato lo streptococco con scarlattina.
Ora il primo ped. mi ha dato come cura un antibiotico facente parte della famiglia delle cefalosporine mentre l’altro me ne ha prescritto uno facente parte delle amoxicilline.
Non so cosa fare anche perché il rimo ped. ha detto che va bene qualsiasi antibiotico…. dov’è la verità.
aiutatem a capire.




L’antibiotico da prescrivere in presenza di streptococco è l’amoxicillina o la penicillina. Quest’ultima, però, è efficacemente sostituita dall’amoxicillina, più agevole da somministrare e altrettanto valida. Non si dovrebbero usare né le cefalosporine né i macrolidi, al meno in prima battuta. E’ assolutamente sbagliato dire che vanno bene tutti gli antibiotici.

Ti è piaciuto? Condividilo!Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone