Risvegli notturni e sonno immaturo


Gent.ma Dott.ssa

il mio bambino ha 4 mesi e da quando ne aveva due ha iniziato a fare la poppata notturna verso le 5.30-6 del mattino.

Adesso è ormai un mese che dorme tutta la notte e alla mattina si sveglia di buon umore e mangia verso le 7,30. Va a letto regolarmente alle 21.

Da qualche tempo ha iniziato a svegliarsi di notte, senza piangere ma si guarda intorno, parlotta da solo e allora sentendolo mi sveglio, gli metto il ciuccio e lui riprende a dormire, ma questo avviene anche 5 volte soprattutto tra l’1 e le 5 del mattino. Non sembra aver fame o altro sembra proprio che si svegli.

Ha qualche consiglio da darmi?

La ringrazio molto.

Elena


Se il bimbo, quando si sveglia, è tranquillo e non piange, l’unico consiglio è quello di non fare caso ai suoi risvegli e vedere come si comporta se non ti alzi per mettergli il ciuccio.

Se riesce a riaddormentarsi da solo senza il tuo aiuto, non essere troppo ansiosa di vederlo dormire e lascia che gestisca le sue notti spontaneamente.

Per evitare di sentire quando si sveglia e, di conseguenza, per evitare di svegliarti tu stessa, prova a metterlo in un’altra stanza. Fra non molto, forse, sarà in grado di mettersi in bocca il ciuccio da solo, se lo desidera e sarà più autonomo. Ma se nel complesso mangia bene durante il giorno e si dimostra sazio con il tuo latte, se cresce regolarmente ed è un bimbo sereno, non interferire con i suoi risvegli notturni finché non ti chiama con insistenza. Piano piano il suo sonno si strutturerà in modo più maturo e dormirà più a lungo.

Un caro saluto,

Daniela

Ti è piaciuto? Condividilo!Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone