Risultati delle analisi: sospetto che sia celiachia


 

Buongiorno dottoressa,

ho ricevuto sabato le risposte delle analisi per sospetta celiachia di Alessandro, 25 mesi. Le riporto di seguito i valori:

Ab antitransglutaminasi Iga >100 (valori di riferimento: 0-5 negativo; 5-7 deb. Positivo; >7 positivo)

Ab antigliadina IgG 92,92 (valori riferimento Ur/ml da 0-5 anni 0-60)

Ab antigliandina IgA 181,30 (valori riferimento da 0-5 anni 0-40)

IgA Antiendominsio (IFA) positivo

Immonuglobuline Classe A 102 mg/dl (valori riferimento 20.100)

Volevo avere un suo parere in merito, aggiungendo che mio figlio è da dicembre che sta poco bene, ha avuto forti diarree e in ultimo è stato ricoverato per una forte infezione alle vie urinarie e in più è intollerante al lattosio.

Attendo con ansia una sua risposta, cordiali saluti.

Credo proprio che tu debba sospendere completamente il glutine dall’alimentazione del bimbo. Il tuo medico deciderà se sottoporre il bimbo anche ad accertamenti genetici per valutare se è un soggetto a rischio celiachia. Ma per una corretta e inconfutabile diagnosi di celiachia, alla quale dovrebbe seguire una dieta particolare a vita, solo la biopsia intestinale può dare la risposta definitiva.

Anche la conferma di un gastroenterologo sarebbe opportuna. Naturalmente, se la celiachia fosse confermata, il bimbo dovrebbe essere sottoposto ad altre analisi per l’anemia, il dosaggio di alcuni metaboliti, ecc. Ma il miglioramento di tutti i sintomi e dello stato generale del bimbo dopo alcune settimane dall’inizio della dieta appropriata sarà una convalida importante della correttezza della diagnosi.

Un caro saluto, Daniela

Ti è piaciuto? Condividilo!Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

Lascia un commento