Rigurgiti frequenti


Buongiorno,

mia figlia di sei mesi, da quando è nata, sia con il latte materno (per due mesi) sia con il latte artificiale (mellin 1) ha frequenti rigurgiti, che durano quasi fino alla poppata successiva e spesso molto consistenti, a fontana. i medici non hanno deciso di darle latte AR perchè la bambina cresce bene, non piange mai e dorme tanto.

Con l’introduzione della pappa c’è qualche rigurgito post pappa, molto ridotti, ma con il latte continuano. Cosa potrebbe essere? Proseguo con latte normale o è il caso di cambiarlo? Grazie

Se la bimba non presenta i sintomi tipici dell’esofagite da reflusso e se, pur rigurgitando parte dei pasti, cresce bene, non è necessario intervenire sui rigurgiti con terapie particolari e tantomeno con latti anti rigurgito, non sempre ben tollerati. Forse si potrebbe ridurre la quantità di ogni pasto e aumentare il loro numero, cioè frazionare i pasti e somministrarli avendo cura di fare una breve sosta a metà di essi per fare assestare un po’ il cibo nello stomaco ed evitare che si dilati eccessivamente.

Al massimo, per cercare di ridurre i rigurgiti post prandiali dopo l’assunzione di alimenti liquidi come il latte, potresti provare con un procinetico, cioè con un farmaco che aumenti la velocità di svuotamento dello stomaco, ma anche questo rimedio deve considerarsi del tutto facoltativo. A mio avviso non devi cambiare latte ma al massimo addensare con amido di riso o di mais le poppate, ammesso che anche questo rimedio serva a qualcosa. Dopo il sesto mese, comunque, i sintomi dovrebbero iniziare a ridursi per la progressiva maturazione funzionale del cardias e la conseguente migliore continenza dello stomaco.

Un caro saluto, Daniela

Ti è piaciuto? Condividilo!Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

Lascia un commento