Rifiuto del latte artificiale a due mesi e mezzo


 

Gentile dottoressa,

il mio bambino di due mesi e mezzo ha dei grossi problemi a bere il latte artificiale da quando aveva un mese. Siamo passati dal Nidina al Novalac ac al Miltina ipo1.

Mentre poppa, il bimbo piange e si contorce, non solo durante le ore a rischio coliche (18-24), ma anche nel resto della giornata. Difficilmente finisce il biberon da 150 ml.

Quando lo prendo in braccio per tranquillizzarlo, produce molti ruttini, si inarca e saliva abbondantemente.

 Come terapia sta assumendo Reuflor e Mylicon tid. Dopo ogni pasto lo aiuto a scaricare l’aria dal pancino con sondini rettali. Tutto ciò però non basta, continua ad avere poppate molto difficili e nervose. È forse affetto da relusso? Cosa mi consiglia?

Grazie, Paola Bianchi

Bisogna riflettere su due possibili cause: reflusso gastroesofageo o, nel caso del tuo bimbo, malattia da reflusso gastroesofageo, oppure intolleranza alle proteine del latte vaccino o, al limite, anche al lattosio.

Se i dolori e l’irritabilità del bimbo non sono associati a scariche diarroiche o a muco nelle feci, io penserei soprattutto al reflusso gastroesofageo e inizierei a somministrare antiacidi al bimbo associati o meno ad un alginato, altrimenti, se il sospetto di reflusso non fosse molto forte ma prevalessero invece, le coliche addominali, io tenterei con un latte privo di lattosio e di proteine vaccine, cioè, per esempio, un latte di soia.

Sono valutazioni da fare volta per volta.

Un caro saluto, Daniela

Ti è piaciuto? Condividilo!Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

Lascia un commento