Rifiuta le verdure


 

Dottoressa buongiorno,

 

mia figlia, 18 mesi al 31 maggio, non ne vuole sapere di mangiare la verdura.

 

Fino a poco tempo fa riuscivo a fregarla magari frullandola e mettendola come crema che condiva la pasta, oppure proponendole hamburger di carne con dentro la verdura o polpette nello stesso modo.

 

Ad insistere non ottengo nulla perché serra la bocca e poi non mangia più niente d’altro ed inoltre non mi sembra il metodo giusto.

 

Cosa posso fare? Per il resto mangia tutto, qualcosa può ovviare alle mancanze che derivano dall’assenza di verdura? O devo temere che abbia poi carenze importanti?

 

Aspetto un suo consiglio.

 

Grazie.

 

 

 

 

Fibre, sali minerali e vitamine contenute nei vegetali possono senz’altro essere reperiti nella frutta, che i bambini, di solito, mangiano più volentieri.

 

Si tratta, quindi, si aumentare un po’ la quantità di frutta durante la giornata e se la bimba assumesse volentieri, ogni tanto, un frullato di frutta, con o senza latte, potresti aggiungervi carote e finocchi frullati e non se ne accorgerebbe.

 

I gusti dei bambini, però, cambiano e quello che non piace ora potrebbe piacere l’anno prossimo o viceversa.

 

Prendi questi atteggiamenti con filosofia e rispettali senza insistere troppo, oppure come occasione per stimolare la tua creatività, inventando, magari, un gelato a base di carote, un sorbetto a base di succo di arancio e carota, un centrifugato di finocchio unito alla macedonia.

 

La tua fantasia saprà andare ben oltre.

 

Un caro saluto, Daniela

Ti è piaciuto? Condividilo!Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

Lascia un commento