Quando iniziare lo svezzamento con allattamento materno esclusivo?


Salve,

ho una bimba di sei mesi che nutro esclusivamente con il mio latte.

Vorrei sapere se dovrei iniziare lo svezzamento o continuare a darle solo il latte materno.

Il latte materno cambia dopo i sei mesi, oppure è comunque nutriente e può soddisfare il bisogno nutritivo della piccola?

Ho sentito dire che se c’è abbastanza latte si può continuare ad allattare anche fino a un anno, e iniziare lo svezzamento dopo il primo anno di vita. Mia figlia è nata a metà aprile e pesava 3.300 kg.

Oggi a sei mesi pesa 7.300 kg. La pediatra dice che prende giusto peso ma non mi da consigli, dice che devo regolarmi io. Devo essere io in grado di capire quando iniziare lo svezzamento e quando iniziare a darle il latte in polvere ma sono così confusa…

Lei potrebbe aiutarmi a chiarire questi punti?

Grazie.

Cordiali Saluti


Finché la bimba non raggiunge gli otto chili, è sazia e soddisfatta dopo ogni poppata e non accenna ad aumentare il numero delle poppate richieste diminuendo l’intervallo o a svegliarsi più spesso di notte, oppure a svegliarsi anche una sola volta quando prima non lo faceva e finché continua a crescere in modo soddisfacente, continua pure con l’allattamento esclusivo al seno.

Valuta il suo colorito anche assieme alla tua pediatra e se c’è un dubbio che possa essere anemica per un motivo qualsiasi, proprio per scrupolo, visto che il latte materno è povero di ferro, ma se tutto della bimba ti rassicura, non preoccuparti di svezzarla.

Superati gli otto chili, vedrai che sarà lei stessa a cercare qualcos’altro. La bimba deve stare bene seduta senza bisogno di appoggio e deve essere in grado di accettare volentieri il cucchiaino duro in bocca senza rifiutarlo respingendolo con la lingua. Prova con un po’ di frutta e regolati.

Un caro saluto,

Daniela

Ti è piaciuto? Condividilo!Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone