Puntini sulla pelle: diverse le possibili cause

0
377
Gentile dottoresssa,
la mia bimba di 16 mesi doveva fare il vaccino e l’ho portata dalla pediatra per il solito controllo prima del vaccino.
La dottoressa mi ha detto che aveva la gola arrossata e mi ha prescritto il fluental. Premetto che l’ho utilizzato già diverse volte. Ovviamente la piccola non ha potuto fare il vaccino.
La sera mi accorgo che ha dei puntini rossi sulla pancia e sul petto, non so di cosa si tratta. Leggo il foglio illustrativo del fluental e leggo che ci possono essere delle eruzioni epidermiche come effetti indesiderati.
Però l’ho letto dopo già due volte che le ho dato lo sciroppo.
Chiamo la dottoressa la mattina seguente e lei mi pone delle domande: se ho cambiato detersivo, se la bimba ha sudato, se ha mangiato qualcosa di diverso del solito (ha mangiato come nuovo il fruttolo al gusto di lampone) io rispondo negativamente; poi le dico dello sciroppo, lei dice che può essere questo, anche se la bimba lo aveva assunto altre volte.
Mi ha prescritto un antistaminico, tinset gocce.
Dottoressa, le chiedo un suo parere, sono un po’ preoccupata.
Le volevo dare un’altra informazione: la mia piccola un mese fa ha fatto il vaccino trivalente, può essere un effetto ancora del vaccino così a distanza di un mese?
Grazie,
Mamma Lucia

Cara Lucia,
se per vaccino trivalente intendi antimorbillo, parotite, rosolia, sì, il vaccino può dare un esantema come effetto collaterale, ma, che io sappia, la distanza massima tra la vaccinazione e gli eventuali sintomi collaterali non è maggiore di 3 settimane; comunque non si può mai escludere, così come non si può escludere che sia una reazione allergica al fluental, visto che le volte precedenti potrebbe essersi sensibilizzata e solo ora avere manifestato allergia.
Difficile pensare al fruttolo anche se eventuali coloranti, edulcoranti, esaltatori di sapore ecc. ecc., possono essere allergizzanti.
Infine, la gola arrossata potrebbe essere stato il primo sintomo di una lieve infezione virale non meglio classificata che, come spesso accade nei bambini molto piccoli, ha dato come altro sintomo anche un lieve esantema. Forse, anzi, sicuramente, le macchioline scompariranno prima di essere arrivati ad una conclusione certa.
In ogni caso, aspettare una decina di giorni, poco più, poco meno, non fa male a nessuno.
Il tinset serve solo contro il prurito e il prurito, se presente, farebbe sicuramente optare per una reazione allergica. Senza prurito il dubbio rimane e il tinset serve poco o nulla.
Un caro saluto,
Daniela
Puntini sulla pelle: diverse le possibili cause
Vota questo articolo