Punta della lingua arrossata


Gentilissima dottoressa,

Le scrivo per la mia bimba di 4 anni che da circa 2 o 3 giorni ha la punta della lingua arrossata e dunque le papille della punta sono un po’ in rilievo. Lei avverte un po’ di bruciore ma mangia correttamente e va di corpo ogni giorno. Da che può dipendere? Che fare per alleviare il disturbo? Grazie mille per la sua gentile risposta.

Senza vedere la lingua è un po difficile capire: potrebbe avere alcune piccole ulcere o vescichette, come stomatite e in tal caso potrebbe trattarsi di stomatite erpetica o aftosa, potrebbe essere una reazione allergica a qualche alimento come fragole, per esempio, o cioccolata o
altro; potrebbe trattarsi di un bordo della lingua disepitelizzato in seguito ad infezione streptococcica delle tonsille che può avere creato una patina biancastra sulla lingua che si desquama a chiazze in un secondo tempo; può anche trattarsi di una carenza vitaminica.

In tutti questi casi i rimedi sarebbero diversi, cioè toccature locali con farmaci antivirali in caso di glossite erpetica, con antinfiammatori in caso di stomatite aftosa, eliminazione dell’alimento sospetto in caso di glossite allergica, somministrazione di vitamine in caso di carenza vitaminica. Ma anche l’anemia da carenza di ferro può provocare una glossite (infiammazione della mucosa della lingua), così come una anemia megaloblastica o una carenza di b12 e di acido folico. Anche una prolungata terapia antibiotica può provocare una glossite.

Insomma, le cause possono essere molte e io, più che elencartele non posso fare senza vedere bene di cosa si tratta.

Un caro
saluto, Daniela

Ti è piaciuto? Condividilo!Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone