Probabilmente ha la sesta malattia


 

Salve,

mi chiamo Elena e ho un figlio di 19 mesi che da un paio di giorni non sta bene. Venerdì ho chiamato la pediatra per vederlo perché la notte aveva un po’ di febbre. Dopo averlo visitato mi ha detto che aveva la gola leggermente arrossata e mi ha prescritto il paracetamolo e, se necessario, l’antibiotico.

Visto che la febbre continuava a salire ho iniziato a dargli l’antibiotico però e da ieri sera che ho notato uno sfogo sul tronco del bambino e ora sembra uscirgli sul viso e sugli arti.

Vorrei sapere se devo continuare con l’antibiotico e il paracetamolo e poi se per alleviare questo rossore potrei fargli il bagnetto.

Aspetto con ansia una risposta. Grazie

I farmaci vanno sospesi. La sesta malattia inizia con febbre quasi sempre alta e poco sensibile all’antipiretico che continua per almeno tre giorni, a volte quattro, per poi risolversi da sola al momento della comparsa di un esantema della durata di tre giorni circa.

La diagnosi differenziale tra esantema virale, più specificatamente dovuto a sesta malattia e esantema dovuto ad allergia ad uno dei farmaci assunti non può che essere fatta dal medico che visita il bambino, ma a 19 mesi le malattie virali che non necessitano di antibiotico sono di gran lunga più probabili di quelle batteriche.

Il bagno non influisce sull’esantema ma nulla vieta di farlo se il contatto con l’acqua tiepida risulta piacevole e rinfrescante per il bimbo.

Un caro saluto, Daniela

Ti è piaciuto? Condividilo!Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone