Prime pappe


 

Salve dottoressa,

sono mamma di Alessandro, 5 mesi ieri, 6,800kg per 65,5 cm di altezza. Le scrivo per avere un suo parere in merito allo svezzamento.

Alessandro si nutre da circa un mese con il mio latte (circa 4 poppate da 5 min) più 3 aggiunte di latte in polvere da 100 gr l’una (di più non ne vuole) e circa mezzo frutto al giorno (o mela o pera). Può bastare? Nell’ultimo mese ha preso solo 350 gr e un cm in altezza.

Il bimbo non sempre sembra gradire le poppate, sembra invece apprezzare molto la frutta data con il cucchiaino. Quando è a tavola con noi ci guarda molto incuriosito, muove la bocca e sbava.

Mangia circa ogni 4 ore. La frutta circa 2 ore dopo il pasto. Ieri ho fatto una prova e gli ho dato una merenda fatta di latte 70 gr, due cucchiaini di farina mais e tapioca e due cucchiaini di omogeneizzato di pera. Risultato? L’ha divorato. Il latte poco prima me lo aveva rifiutato!

I bambini della sua età normalmente bevono più di 180 gr di latte, mi chiedo se sto seguendo un alimentazione corretta e sufficiente o se invece posso iniziare a dare la prima pappa fatta con il brodo vegetale il mais e tapioca più un po’ di omogeneizzato di carne. Cosa ne pensa?

La ringrazio.

Secondo me potresti tranquillamente svezzarlo, magari abituandolo con gradualità ai cereali mettendo un cucchiaino raso di crema di riso nel biberon che dai come aggiunta al tuo latte, poi un cucchiaino di biscotto primi mesi nella frutta, poi un secondo cucchiaino di mais e tapioca nel latte e così via fino a dare circa 4 cucchiaini di farine varie al giorno.

Se tutto andrà bene, potrai iniziare con il brodo vegetale di carota e patata, due, tre cucchiai di farina di riso o mais o tapioca, un cucchiaino di olio e uno di parmigiano con 150-180 gr di brodo vegetale. Dopo alcuni giorni metterai anche il passato delle verdure che, nel frattempo, saranno di più e non solo carote e patate ma anche zucchine, qualche foglia di bieta, ecc. e all’avvicinarsi del sesto mese, prima mezzo poi un vasetto di liofilizzato di carne bianca di agnello, coniglio.

A questo punto il bimbo prenderebbe il tuo latte con o senza aggiunta la mattina, la frutta a metà mattina, la minestrina a mezzogiorno, di nuovo il tuo latte con o senza aggiunta il pomeriggio oppure il tuo latte con un po’ di frutta dopo e la sera, dopo circa un mesetto dalla introduzione della prima pappa, una seconda pappa oppure una farina lattea ogni tanto in alternativa.

La sera dopo cena potresti nuovamente attaccarlo al seno, ma dipenderà sempre da quanto latte continuerai ad avere fra un mesetto. La sua crescita non è stata scarsissima, anzi: verso la fine del secondo trimestre la velocità di crescita diminuisce fisiologicamente perché se continuasse ad essere uguale a quella dei primi mesi, cioè circa un chilo al mese, i bambini, a sei mesi, peserebbero circa 10 chili e ad un anno come i bambini di tre anni e più!

Quindi è normale che il tuo sia cresciuto meno ultimamente. Comunque la quantità di latte artificiale per ogni poppata, a 5 mesi, mediamente è di 180 gr se il bambino fa 5 poppate, ma quando viene preparato del latte artificiale in aggiunta al materno, non si può mai sapere quanto al bimbo sia necessario realmente perché senza doppia pesata non si può sapere quanto prende al seno. In caso di 4 poppate, invece, il latte sarebbe 210, 220 gr circa.

Un caro saluto, Daniela

Ti è piaciuto? Condividilo!Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone