Preoccupazione bimbo 16 mesi che ha strani comportamenti


Buongiorno dottoressa, sono preoccupata mio figlio Jacopo di 16 mesi: ha dei comportamenti strani, non si gira se lo chiamo, sembra assorto a volte fissa il vuoto e se gli parlo guarda altrove. Non incrocia il mio sguardo, non esplora oralmente giocattoli e cibo, rifiuta cibi solidi a pezzi tranne la pastina, non mastica, non indica, non saluta, dice solo mammma, non imita, non esegue semplici comandi, sbatte la testa all’indietro molto forte quando fa i capricci. Sembra triste e annoiato a volte. Si copre l’orecchio, se vede un gioco nuovo piange per paura, non sorride socialmente, evita gli sguardi altrui ,non batte le manine..si spaventa facilmente per certi suoni o voci e versi, non beve al biberon da solo e rifiuta con vomito cibi nuovi. Da 1 mese cammina solo però quando si muove sembra disorientato nello spazio.Corre a volte va in punta se lo chiami non si gira va per conto suo e non vuole dare la manina in situazioni di pericolo. Sono preoccupata spero di ricevere una sua risposta e che non sia niente di grave. Con la mia pediatra non ne ho ancora parlato…cordiali saluti Linda

 

Perché non hai ancora parlato con la tua pediatra? Durante le visite periodiche non valuta lo sviluppo psicomotorio del piccolo? Se non risponde quando lo chiami ti sei accertata che senta bene? Se hai fiducia e confidenza con la tua pediatra dovresti senz’altro rivolgerti a lei, altrimenti, dopo una visita otorinolaringoiatrica, io farei controllare il bimbo da un neuropsicihiatra infantile nel dubbio che vi siano tratti autistici nel suo comportamento. Mi è difficile dire di più, sia perché non sono neuropsichiatra, sia, soprattutto, perché non ho il bimbo sotto gli occhi e non l’ho seguito nel corso del suo sviluppo, però, visto che mi descrivi osservazioni molto precise e puntuali del suo comportamento, credo proprio che sia il caso di avere un colloquio appofondito con un neuropsichiatra infantile di buona esperienza che saprà senz’altro inquadrare i tratti comportamentali del bimbo, tranquillizzarti se necessario oppure, tenendolo in osservazione per qualche tempo, evidenziare un problema, qualora ci fosse.

Ti è piaciuto? Condividilo!Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone