Prematurità e ritardo nello sviluppo motorio


 

Gentilissima Dottoressa,

 

sono la mamma della piccola che soffre di reflusso e che Le ha scritto una infinità di messaggi. Attualmente il problema che mi preoccupa un po’ è che la bimba non riesce a stare ancora seduta da sola.

 

La testa la tiene e gestisce molto bene, si mette tranquillamente da sola a pancia sotto e su di un fianco, ma seduta dondola senza trovare equilibrio. È sveglia e reattiva. Lei mia aveva detto di tenere conto della prematurità, è nata di 34 settimane e la pediatra, all’ultimo controllo, mi ha detto che potrebbe esserci la necessità di fare della fisioterapia. La bambina ha sette mesi e pesa 7.300 chilogrammi, è alta 65,5 cm.

 

In realtà vorrei capire da cosa possa dipendere questo "ritardo" e se potrebbe essere campanello di allarme per altre cose. Non sono una madre apprensiva, ma attenta e per questo mi piace sempre capire ed essere informata.

 

Grazie Teresa

 

Cordialità

 

Tenendo conto della prematurità, dal punto di vista neurologico bisognerebbe considerare la bimba di cinque mesi e mezzo, sei. Pertanto ti consiglio di attendere un altro mese prima di valutare il ritardo nell’acquisizione dell’equilibrio in posizione seduta, equilibrio che è anche in parte condizionato da una corretta postura, cioè dal tono muscolare del dorso oltre che della nuca.

 

In questo mese di attesa ti consiglio di lasciare alla bimba grande libertà di movimento stimolando, in particolare, anche il rotolamento quando gioca sul lettone. Tienila anche a pancia in sotto, cioè in posizione prona con alcuni giochi sparsi che dovrebbe tentare di raggiungere con le braccia sollevando il tronco o strisciando.

 

Non sono in grado di valutare un eventuale ritardo motorio senza conoscere il resto dell’esame neurologico della bimba, il suo tono muscolare e via discorrendo, quindi più di questo non posso dirti, ma io credo che puoi tranquillamente aspettare la fine di giugno per rivalutare la situazione. Se hai tempo e voglia non sarebbe male fare fare alla bimba un po di acquaticità.

 

Un caro saluto, Daniela

Ti è piaciuto? Condividilo!Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

Lascia un commento